Proseguono gli interventi di ripristino e di sgombero di strade dal fango

Continuano senza sosta i lavori, a cura del Servizio Tecnico di Bacino, per il consolidamento del ricostituito argine del Lamone a Boncellino dove a causa dell’alluvione si era creata una falla larga 50 metri.

Proseguono inoltre gli interventi di ripristino e di sgombero di strade dal fango, sono ancora in azione numerosi gruppi motopompa e i livelli dell’acqua si sono ulteriormente abbassati. Sono impegnati ovunque il Coordinamento regionale della Protezione Civile. i tecnici del Comune e del Consorzio di Bonifica della Romagna Occidentale.

Da domani, martedì 9 maggio, prenderanno il via le opere di pulizia dei fossi e della rete scolante, a partire da via Muraglione a Boncellino, duramente colpita dall’alluvione.

Proprio in via Muraglione si sono recati in mattinata rappresentanti della Giunta comunale, dopo che nei giorni scorsi avevano fatto visita a via Cocchi a Villanova e a tutte le altre aree maggiormente in sofferenza.

In considerazione del peggioramento meteo previsto per i prossimi giorni, si raccomanda alla cittadinanza di tenersi costantemente aggiornata sull’evoluzione della situazione e di mettere in atto in caso di necessità tutte le misure di autoprotezione dal rischio idraulico che vengono illustrate sui canali informativi dei Comuni coinvolti. Resta naturalmente in vigore l’ordinanza che impone il divieto di percorrere argini e sostare nei pressi delle opere di ripristino.

È possibile iscriversi all’allertamento telefonico Alert System, attivo da tempo per i cittadini dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna e utilizzato esclusivamente per eventi di rilevante criticità: i cittadini ricevono una chiamata proveniente dal numero 0545 38300, per essere avvisati di un evento che sta per accadere. Per iscriversi bisogna accedere al sito www.alertsystem.it e seguire le istruzioni. È disponibile anche l’applicazione Alert System Plus.

Per quanto riguarda la viabilità restano chiuse le provinciali Cocchi a Villanova e Sottofiume Boncellino ed è invece aperta la via Albergone a senso unico alternato (ad esclusione dei mezzi pesanti). La linea ferroviaria Castel Bolognese-Ravenna è ancora interrotta nel tratto Lugo-Russi. Sono disponibili autobus sostitutivi.

Anche oggi molti volontari hanno prestato la loro collaborazione per il supporto nei lavori di pulizia e ripristino e per la preparazione dei sacchi di sabbia con il gruppo comunale di Protezione civile. Il numero messo a disposizione dal Comune per effettuare richieste di intervento è lo 0545 280876 (ore 8-18).

Il servizio gratuito di supporto psicologico per le famiglie che sono state colpite dall’alluvione, messo a disposizione dall’Unione dei Comuni della Bassa Romagna, è disponibile presso la casa della salute di Bagnacavallo (ex ospedale di via Vittorio Veneto) lunedì e mercoledì dalle 9 alle 12. Info: 0545 283072.

Continua la raccolta fondi avviata dall’Unione per aiutare i territori più colpiti dall’alluvione. Chi vuole può fare una donazione all’Iban IT66A0627013199T20990000380, scrivendo nella causale “Raccolta fondi emergenza alluvione”.

Info:www.comune.bagnacavallo.ra.it