Dopo la cessazione della ditta che aveva in sub-appalto dalla multiutility la raccolta della carta in città la situazione era diventata critica

Proseguono a Faenza le attività di riorganizzazione della raccolta dei rifiuti nelle zone maggiormente danneggiate dall’alluvione: Borgo Durbecco, via Lesi, Borgotto, Via Lapi ed Orto Bertoni.

In questi ultimi giorni si sono riscontrati problemi ad alcuni tipi di raccolta, per via della cessazione dei servizi da parte di una ditta esecutrice che esegue i servizi in appalto per conto Hera e conseguentemente la multiutility ha messo in campo tutte le forze disponibili per rispristinare già da mercoledì scorso la raccolta della carta in centro storico, del vetro a Borgo Durbecco e quella degli abbandoni. 

Per la raccolta domiciliare di carta e cartone presso le famiglie e le attività delle quattro zone residenziali (rosa, gialla, viola e marrone) e per quella del cartone delle attività del centro storico e di Borgo Durbecco Hera ha preparato un piano di rientro, che verrà condiviso con l’amministrazione e comunicato ai cittadini a mezzo stampa e canali social, a garanzia dei servizi previsti. In particolare dalla giornata di sabato 8 luglio le raccolte di carta e cartone verranno regolarmente effettuate, come da calendario.

A partire da domani inoltre verrà recuperata la raccolta carta/cartone che era prevista martedì 4 luglio per le famiglie della zona residenziale viola. Gli aggiornamenti verranno comunicati ai cittadini anche attraverso app Rifiutologo.

Per far fronte alle esigenze post alluvione e venire incontro a quelle di famiglie e attività, la raccolta straordinaria dei rifiuti alluvionati è ancora in vigore sul territorio di Faenza ancora interessato alle attività di ripristino e resterà attiva finché la Protezione Civile non consentirà l’agibilità in tutto il territorio comunale.

Prosegue l’attività delle 32 isole ecologiche stradali temporanee

Nel Borgo Durbecco, Via Lesi, Borgotto, Via Lapi ed Orto Bertoni sono state allestite 32 isole ecologiche stradali temporanee, a disposizione dei cittadini fino a quando la situazione non si sarà normalizzata: 4 nel Borgo Durbecco, 6 nella zona di via Lesi, 7 nel Borgotto, 8 nella zona di Lapi e 7 nella zona Orto Bertoni.

  • Borgo Durbecco: tre in viale Cimatti (ai civici 1, 8 e 16) ed una in via Silvio Pellico 3; sono inoltre state recuperate le seguenti 11 isole ecologiche di base, già esistenti e quindi definitive, nelle  zone servite dal porta a porta misto: una in via Piazza 2, una in via A. Pantoli 1, due in via Silvio Pellico (ai civici 65 e 11), una in via Carchidio 3 (presso le scuole medie), due in Corso Europa (ai civici 47 e 120), due in via Zauli Naldi (ai civici 3 e 8) e due in via Forlivese (civici 11 e 31)
  • Zona via Lesi: una in via Alcide De Gasperi 53, due in via Fratelli Rosselli (ai civici 13 e 22), una in via Testi 18 e due in via Aldo Lesi (ai civici 9 e 17)
  • Zona Borgotto: una in via Ponte Romano 30, una in via delle Ceramiche 16, una in via D. Lama 4, una in via F.lli Bandiera 18, una in via M. Chiarini 13, una in via G. dalla Valle 7 e una in via Camangi 19
  • Zona via Lapi: 4 in via Lapi (ai civici 16, 23, 35 e 115), una in via Argnani 69, due in via Calamelli (ai civici 1 e 66) e una in via Renaccio 111
  • Zona Orto Bertoni: 4 in via Bertoni (civici 12, 62, 119, 166) e 3 in via Lacchini (civici 39, 150 e 206).

5 info point fino al 15 luglio per il ritiro dei kit

Per i cittadini hanno perso le dotazioni o sono state danneggiate dall’alluvione proseguono le attività degli info point, dove è possibile ritirare i nuovi bidoncini per il porta a porta nelle seguenti date/orari:

  • sabato 8 luglio: due infopoint in contemporanea (Piazza Lanzoni a B. Durbecco e Piazzetta di via Bertoni zona Orto Bertoni)  ore 10:30-16:30;
  • domenica 9 luglio: un infopoint (parcheggio via G. della Valle zona via Chiarini) ore 10:30-16:30;
  • sabato 15 luglio: due infopoint in contemporanea (Piazzetta angolo vie Bettisi/Mazzanti in zona via Lapi e parcheggio via Bice Montuschi in zona via Lesi) ore 10:30-16:30.

Come richiedere i nuovi contenitori per il porta a porta

I nuovi contenitori si possono richiedere con le seguenti modalità, a seconda del tipo di utenza:

  • per famiglie e aziende che devono ritirare bidoncini fino a 40 litri: Stazione ecologica di via Righi 6, aperta con orario potenziato fino al 9 luglio, tutti i giorni (compresa la domenica) dalle 8 alle 20;
  • Per contenitori superiori a 40 litri (grandi volumetrie), le attività possono fare richiesta tramite e-mail differenziatafaenza2021@gruppohera.it, oppure contattando il numero verde 800 999 500, a cui seguirà la consegna da parte del personale incaricato da Hera;
  • Per i condomini: gli amministratori possono richiedere la sostituzione dei contenitori condominiali già concordati solo tramite e-mail: amm.condomini.faentino@gruppohera.it (non verranno prese in considerazioni richieste fatte dai singoli cittadini).