(Shutterstock.com)

Liberato Marcello Minenna, ex direttore dell’Agenzia delle Dogane

Il Tribunale della Libertà di Bologna ha annullato, come riporta la stampa locale, le ordinanze di custodia cautelare che erano state emesse dal gip di Forlì nei confronti dell’ex parlamentare della Lega Gianluca Pini (a cui ora sono stati concessi gli arresti domiciliari con divieto di comunicare con persone diverse dai genitori conviventi), di Marcello Minenna, ex direttore dell’Agenzia delle Dogane, di Sergio Covato, funzionario della Prefettura di Ravenna, e di Gianluca Prati, dipendente con funzione di responsabile del magazzino unico dell’Ausl Romagna di Pievesestina, per questi ultimi immediata liberazione. Erano stati arrestati, a vario titolo, nell’ambito delle indagini sulla fornitura di mascherine arrivate dalla Cina durante i primi tempi della pandemia, nel 2020. Per quanto riguarda Covato, invece, l’accusa era legata ad un presunto scambio di favori con l’ex parlamentare.