l’ultima opera del fotografo Marco Zanella, autore del libro fotografico «Scalandrê», realizzato a Cotignola

È stato pubblicato Argini, una testimonianza visuale dell’alluvione in Romagna realizzata dal fotografo emiliano Marco Zanella, autore del libro fotografico Scalandrê (2021), un progetto triennale incentrato sul territorio rurale di Cotignola.

Zanella è quindi tornato in Romagna per documentare le conseguenze dell’alluvione che ha gravemente danneggiato interi paesi, distrutto molti campi e costretto allo sfollamento numerosi abitanti.

Questa pubblicazione serve anche a raccogliere fondi per le zone colpite dalle alluvioni: il 50% dei proventi delle vendite sarà infatti donato alla scuola di musica «Giuseppe Sarti» di Faenza.

La pubblicazione è la seconda edizione della serie Dispacci, creata da Cesura Publish per stampare le cronache giornalistiche italiane su carta giornale; Argini fa parte di un progetto realizzato dalle Gallerie d’Italia, i musei di Intesa Sanpaolo. Tutte le fotografie mostrate nella pubblicazione sono state scattate in Emilia Romagna.