Le donazioni sono state effettuate da tantissimi cittadini e da diverse realtà di Bagnacavallo

Grazie alla raccolta fondi avviata dalla rete di imprese “Bagnacavallo Fa Centro” in collaborazione con il Comune per il sostegno alle famiglie bagnacavallesi colpite dall’alluvione sono stati raccolti circa 25.000 euro che saranno ora convertiti in voucher per l’acquisto di beni e servizi presso gli esercizi convenzionati del territorio comunale.

Le donazioni sono state effettuate da tantissimi cittadini e da diverse realtà di Bagnacavallo ma non solo, come Comitato di Amicizia e Solidarietà, Arci Toscana, Siamo con te odv, Comunicando aps, Associazione Italiana Piante Carnivore, gruppo musicale Jerry e i Doposole, Unione dei Comuni della Val d’Enza, Caffè Letterario, associazione Tutti per la scuola.

Mentre la raccolta fondi prosegue, inizieranno a essere distribuiti nei prossimi giorni i voucher che potranno essere utilizzati per effettuare i propri acquisti nei negozi aderenti a “Bagnacavallo Fa Centro” e al Consorzio “In Bassa Romagna”, che esporranno in vetrina un’apposita locandina.

Le persone residenti nelle aree colpite dall’alluvione e che hanno subito danni possono richiedere i voucher compilando il relativo form al link https://forms.gle/zff1L741trfXmLoP7 entro il 4 agosto oppure inviando un messaggio whatsapp con i propri dati al numero 333 2410137.

I voucher, del valore di 50 euro, saranno assegnati fino a esaurimento del plafond disponibile. Sarà possibile ritirarli già sabato 29 luglio dalle 9 alle 12 presso Spazio 19, il corner shop di “Bagnacavallo Fa Centro” in via Matteotti con la collaborazione dei volontari del Gruppo comunale di Protezione civile. In base alle necessità saranno successivamente comunicate ai richiedenti ulteriori modalità di ritiro.

«Desideriamo ringraziare tutti coloro che hanno accolto con entusiasmo la nostra iniziativa di solidarietà e ci hanno permesso di raggiungere un risultato così importante. Dopo la ripartenza con i “Martedì sera” e in previsione delle iniziative autunnali e invernali – spiega il presidente di “Bagnacavallo Fa Centro” Paolo Tassinari – prosegue così l’attività delle imprese bagnacavallesi a favore del territorio.»

«Ci uniamo ai ringraziamenti della rete dei commercianti per questo grande movimento di solidarietà che ci ha fatto sentire la vicinanza di tantissime persone in un momento davvero difficile – aggiunge la sindaca Eleonora Proni –. Un grazie particolare va poi alla nostra rete e alle imprenditrici e imprenditori che la compongono: l’attenzione e la cura che li contraddistinguono sono fondamentali per la vitalità della nostra città.»

L’elenco dei negozi aderenti sarà pubblicato sulla pagina Facebook di “Bagnacavallo Fa Centro” e sul sito del Comune.

Per informazioni:

www.comune.bagnacavallo.ra.it