Vento via M. d'Oro, un albero è precipitato su una Mercedes in sosta

Vento di tempesta nelle prime ore della mattina nella città manfreda. Decine di alberi e grossi rami caduti alcuni sulle auto in sosta. Interrotta la provinciale Brisighellese per un albero pericolante a Errano

Dalle 4.45 di questa mattina, martedì 25 luglio, la Romagna è sottoposta a una forte tempesta che si sta abbattendo nelle nostre zone. Moltissime le segnalazioni e i video postati attraverso i social di tanti che così si sono risvegliati questa mattina. In particolare a Faenza, secondo i dati riportati dal sito meteorologico meteofaenza.it, dalle 4.45 in poi, forte vento di Libeccio (da sud-ovest) e di Scirocco (sud-est), prima di Burrasca Forte (scala di riferimento BEAUFORT) con raffiche fino a 85 km/h e poi di Tempesta con raffiche fino ai 102 Km/k (alle 6.10) ha imperversato sulla città. Il fenomeno si è ripetuto più volte con davanzali e balconi spazzati dalle raffiche che hanno fatto volare vasi e altri oggetti mentre alcune sedie e ombrelloni di bar e attività sono stati ritrovati a diversi metri di distanza. Qualche vetro rotto di finestre lasciate aperte. Al momento, ore 7, non si segnalano particolari danni. Sono decine tra alberi e grossi rami caduti al suolo. A Reda un albero è caduto nel cortile di una casa, uno in via Medaglie d’Oro che si è abbattuto su un auto in sosta. Alla lista degli alberi caduti, ore 9 di martedì 25 luglio, da aggiungere un pino monumentale a Errano, fortunatamente nel campo, due platani in via Cimatti e molte branche e grossi rami in viale dello Stradone. Anche nelle traverse di via Canal Grande e all’interno del parcheggio della chiesa dei Cappuccini alcuni alberi non hanno retto alla forza del vento. Sul posto pattuglie della polizia locale dell’Unione faentina e squadre dei vigili del fuoco. Interrotta, alle 9, la provinciale Brisighellese per un albero pericolante a Errano. Molti faentini, spaventatissimi, armati di cellulare, hanno documentato la forza del vento caldo che sta investendo le nostre zone. Tanta la paura nei commenti che hanno seguito ai post dei video pubblicati.

Secondo la Scala BEAUFORT, il vento che sta impegnando la Romagna è di Forza 9 e 10, Forte Burrasca e Tempesta. Tra le possibili conseguenze, sempre secondo la scala di misurazione, con venti di Forte Burrasca e Tempesta si possono registrare tegole divelte dai tetti e alberi sdradicati.