Alessandro Bianchi in azione ai playoff dello scorso anno (Foto dalla pagina Facebook di Raggisolaris Faenza)

Camera ardente dalle 7.30, alle 16 si svolgerà la messa alla parrocchia di Santa Maria del Torrione

Si terrà domani, sabato 19 agosto, l’ultimo saluto ad Alessandro Bianchi, il giovane 18enne rimasto ucciso cadendo dalla propria moto nella notte tra mercoledì e giovedì scorso in viale Alberti a Ravenna.

Dalle ore 7.30 sarà allestita la camera ardente in camera mortuaria, in via Fiume Abbandonato, 130. Alle 16 si svolgerà la messa alla parrocchia di Santa Maria del Torrione in via Umberto Majoli.

A renderlo noto sono gli stessi familiari del giovane giocatore di basket, la cui prematura scomparsa ha sconvolto la città. Innumerevoli i messaggi di cordoglio pubblicati giovedì da tanti amici e da tante società cestistiche della provincia. Alessandro, infatti, dopo essere cresciuto a Ravenna tra SPEM e Basket Ravenna, giocava a Faenza nei Raggisolaris, con cui aveva anche esordito in prima squadra durante i playoff 2022 contro Rimini (in foto).

“I vostri abbracci in questo momento sono davvero preziosi”, si legge nel messaggio diffuso dai cari.