Una volante della Polizia (foto di repertorio)

Divieto di accesso a locali pubblici o aperti al pubblico per due anni

Nell’ambito delle molteplici attività di carattere preventivo predisposte sul territorio della Provincia di Ravenna dal Questore Lucio Pennella, è stato emesso, nella giornata del 1° settembre 2023, un provvedimento di Divieto di Accesso a Locali pubblici o aperti al Pubblico (cd. Daspo Willy) nei confronti di un quarantacinquenne già noto alle Forze dell’Ordine.
Il “Daspo Willy” è una misura di prevenzione personale di competenza del Questore, nella sua veste di Autorità Provinciale di Pubblica Sicurezza, che rientra nella categoria dei “divieti di accesso alle aree urbane”, la cui disciplina è stata potenziata a dicembre 2020, dopo i tragici fatti che portarono all’omicidio del ventiduenne Willy Monteiro. Tale provvedimento consiste nel divieto di accesso ai locali di intrattenimento e ai pubblici esercizi per i protagonisti di disordini o atti di violenza.
La misura di prevenzione adottata scaturisce da un episodio verificatosi lo scorso 30 luglio all’interno di un bar ubicato nel comune di Ravenna, ove un soggetto, al culmine di una lite, aggrediva un cliente attingendolo con un coltello da cucina sottratto dal bancone, provocandogli così gravi ferite per poi darsi alla fuga; subito dopo tornava sul posto armato di un bastone e tentava di colpire di nuovo la vittima ma, non riuscendo nell’intento grazie all’intervento dei testimoni presenti, si allontanava dal bar sopraggiungendo immediatamente dopo a bordo del suo veicolo nel tentativo di investire l’uomo ferito ed alcuni soccorritori dello stesso.
L’attività istruttoria svolta dalla Divisione Polizia Anticrimine della Questura ha portato all’emissione del provvedimento amministrativo che impedirà al destinatario di accedere, per due anni, agli esercizi pubblici e di stazionare nelle immediate vicinanze di tutti i locali di intrattenimento presenti nella provincia di Ravenna, ciò con la precipua finalità di prevenire il reiterarsi di altri gesti violenti.