(Shutterstock.com)

Intervento necessario per la messa in sicurezza di entrambe le vie

Le vie Portone e Dantona, all’interno del borgo San Biagio, sono al centro del progetto di manutenzione straordinaria approvato dalla Giunta.

L’intervento si rende necessario per la messa in sicurezza di entrambe le vie attraverso il rifacimento della pavimentazione in conglomerato bituminoso.

“E’ un intervento molto atteso – sostiene l’assessora ai Lavori pubblici Federica Del Conte – trattandosi di strade di collegamento all’interno del borgo molto frequentate non solo dai cittadini di Ravenna, ma anche da ospiti e turisti, rientrando nell’ambito dei percorsi turistici legati alla promozione del mosaico”.

Le due strade sono caratterizzate da sezioni stradali con larghezza variabile. Via Portone ha un andamento pressoché rettilineo, con lunghezza complessiva pari 297 metri e di larghezza variabile tra i 3,70 e i 6,46 metri; via Dantona invece è sviluppata con andamento a C, per una lunghezza totale di 118 metri e una larghezza compresa tra i 3,25 metri e i 6 metri. Entrambe le strade sono prive di marciapiedi.

I lavori saranno realizzati in tratti, in modo da poter mantenere le strade interessate aperte al transito di veicoli, pedoni e biciclette. Le aree su cui si svolgerà l’intervento sono tutte di proprietà del Comune e l’intervento di manutenzione straordinaria non comporta costi di gestione aggiuntivi.

Il valore dei lavori è di 90mila euro ed è finanziato nel Piano degli Investimenti 2023.