riportare alla normalità l’impianto sportivo gravemente danneggiato

Con la posa della nuova copertura della piastra polivalente nello stadio Filippi di Voltana si stanno avviando a conclusione i lavori di ripristino della struttura sportiva dopo il tornado dello scorso 22 luglio. La piastra, totalmente scoperchiata, ha rappresentato uno degli effetti più evidenti della devastazione provocata dall’evento meteorologico estremo che si è verificato in un ampio territorio della provincia di Ravenna che comprende anche le frazioni a nord di Lugo. Quello della copertura è uno degli ultimi interventi che sono stati eseguiti negli ultimi mesi per riportare alla normalità l’impianto sportivo gravemente danneggiato: sono state sostituite le grondaie della tribuna e degli spogliatoi e i fari che erano stati rotti dalla forza del vento. L’unico intervento ancora da completare è quello relativo alle recinzioni di tutto il complesso sportivo e del parcheggio che dovrebbe essere ultimato nelle prossime settimane. L’investimento complessivo consentire un veloce ripristino.

“La copertura della piastra polivalente consente di riavviare le attività e di rimettere in funzione un importante struttura a servizio delle società sportive e della comunità – spiega l’assessora ai Lavori Pubblici Veronica Valmori – . Il tornado ha causato danni ingenti che abbiamo affrontato dalle prime ore dopo l’evento mettendo in sicurezza le strade e i parchi dove molti alberi sono stati sradicati. Le conseguenze sono purtroppo ancora visibili se ci si reca nelle frazioni a nord di Lugo ma questi importanti lavori consentono di ritornare progressivamente alla normalità”.