6 saranno destinati ai servizi di prevenzione della criminalità, 7 faranno parte della Sezione Polstrada della provincia

Sono 13 gli agenti della Polizia di Stato di Ravenna che nella giornata di martedì hanno brillantemente conseguito a Bologna l’abilitazione alla moto conduzione finalizzata al rilascio del certificato 1, ossia la patente di guida per i motocicli in uso alla Polizia di Stato.

Il corso di formazione, fortemente voluto dal Questore di Ravenna, Lucio Pennella, è stato interamente seguito a Ravenna da istruttori di comprovata esperienza in forza alla Sezione Polizia Stradale ed al Posto di Polizia Ferroviaria di Ravenna.

I 6 neo-motociclisti della Questura saranno destinati ai servizi di prevenzione della criminalità sulle strade cittadine, mentre i 7 centauri della Sezione Polstrada di questa Provincia verranno impiegati nelle attività di vigilanza stradale della provincia ravennate e nei servizi di scorta alle gare ciclistiche e negli altri per la sicurezza della circolazione tipici della Specialità.

Il Dirigente della Polizia Stradale, Commissario Capo Davide Pani, ha espresso “piena soddisfazione per il grande risultato conseguito” ed ha ricordato che “storicamente i poliziotti della Stradale viaggiano su due ruote ed è una tradizione che la Polizia Stradale di Ravenna porterà avanti nel solco di un’esperienza lunga più di 75 anni”.