In particolare sulla rete scolante e sulla rete fognaria

Un incontro pubblico al Palazzetto dello Sport di via Sabin per andare “Oltre l’alluvione”. Si intitola così l’appuntamento che l’Amministrazione Comunale ha organizzato mercoledì 29 novembre alle 18.30 con la partecipazione della vice presidente dell’Emilia-Romagna Irene Priolo, di Hera, del Consorzio di Bonifica della Romagna Occidentale oltre che del Comune.

Un momento di confronto e approfondimento che ha l’obiettivo di analizzare quello che è accaduto nei giorni drammatici dell’alluvione di maggio per andare appunto oltre, ovvero a un progetto futuro di messa in sicurezza del territorio rispetto a fenomeni sempre più estremi e che hanno un tempo di ritorno che gli scienziati sono concordi nel definire più breve.

L’incontro si focalizza in particolare sulla rete scolante e sulla rete fognaria e la presenza della vice presidente Priolo è utile per contestualizzare il tutto in un ripensamento generale del territorio.

“Oltre l’alluvione ha per noi un significato importante, mai rimuovere quanto è accaduto ma essere consapevoli che quei tragici eventi hanno costituito un prima e un dopo – spiega il sindaco Davide Ranalli – . Intendiamo parlare di come daremo nuova sicurezza alle città e al territorio. Lo abbiamo già fatto nell’incontro di San Lorenzo quando abbiamo parlato dei fiumi. Il luogo scelto, il Palazzetto, intende favorire la più ampia partecipazione dei cittadini per un momento che sia di vero approfondimento, confronto e condivisione di conoscenze”.