(Foto di repertorio)

La Polizia di Stato ha intensificato i controlli contro il traffico di sostanze stupefacenti: eseguito anche un ordine di cattura per spaccio

Prosegue l’attività della Polizia di Stato finalizzata a contrastare il traffico di sostanze stupefacenti.

Il personale della Sezione Antidroga della Squadra Mobile, nel contesto dei servizi investigativi a supporto del controllo del territorio nelle zone centrali della città in ragione dell’intensificazione dell’afflusso di persone in vista delle festività natalizie, ha effettuato nell’ultimo week-end controlli nel corso dei quali sono stati sequestrati circa 130 grammi di marijuana nei confronti di una donna italiana che li occultava all’interno della propria abitazione; la stessa, pertanto, è stata denunciata per detenzione di sostanze stupefacenti a fini di spaccio.

Inoltre, durante la perlustrazione di una zona segnalata per movimenti sospetti di giovani, verosimilmente consumatori di stupefacenti, è stato sanzionato amministrativamente ai sensi dell’art.75 DPR 309/90 un giovane straniero, trovato in possesso di un grammo di cocaina per uso personale.

Infine, nella nottata di lunedì, nell’ambito dei servizi di controllo del territorio predisposti dal sig. Questore di Ravenna, Lucio Pennella, è stato identificato e rintracciato un cittadino straniero destinatario di un ordine di cattura per spaccio di droga attraverso il sistema di controllo delle persone alloggiate nelle strutture ricettive. Localizzato in un albergo del ravvenate è stata eseguita nei suoi confronti la sentenza di condanna irrevocabile.