Il fatto è avvenuto a Lugo; l’uomo, già sottoposto a indagini per maltrattamenti, è stato arrestato dalla volante intervenuta

Dopo esser stato denunciato per maltrattamenti avrebbe continuato ad assumere comportamenti illeciti. Per questo il personale della Polizia di Stato del Commissariato di Lugo, nel tardo pomeriggio del 28 novembre, ha arrestato, nell’ambito della quotidiana attività di controllo del territorio, un cittadino straniero ritenuto responsabile del reato di maltrattamenti.

Secondo quanto riferito dalla Polizia, l’uomo si trovava seduto in un bar del centro assieme alla compagna e, dopo aver abusato di alcolici, l’aveva aggrediva. La stessa aveva tentato la fuga, ma il soggetto l’aveva prima rincorsa in direzione della vicina stazione ferroviaria urlandole contro, poi, una volta raggiunta, l’avrebbe colpiva con schiaffi e pugni.

Presenti sulla scena alcuni passanti che hanno allertato una pattuglia della Polizia Locale: nell’occasione l’uomo, in evidente stato di alterazione, avrebbe anche inveito contro gli operanti con epiteti ingiuriosi e offensivi.

Contestualmente è anche intervenuta una Volante del Commissariato di P.S. di Lugo e, atteso lo stato di flagranza, la pericolosità e l’indole violenta ancora persistente del soggetto, già sottoposto ad indagini per il medesimo reato verso la stessa compagna, è stato tratto in arresto per maltrattamenti, nonché denunciato per minaccia a pubblico ufficiale e tradotto in carcere in attesa dell’udienza di convalida.