Sportelli aperti in largo Relencini solo con appuntamento

C’è tempo fino al 31 dicembre 2023 per presentare al Comune il “Modulo B1” nell’ambito della procedura per i primi aiuti ai cittadini (PAC) o contributo di immediato sostegno (CIS) per i danni alle abitazioni a causa dell’alluvione.

La presentazione del modello B1 e della relativa documentazione giustificativa di spesa è obbligatoria per tutti coloro che hanno richiesto l’acconto di 3.000 euro, indipendentemente dal fatto che le spese sostenute siano superiori o inferiori. In caso di mancata presentazione del modello B1, i 3.000 euro di acconto ricevuti dovranno essere restituiti.

Il contributo deve essere integralmente rendicontato (fino a un massimo di 5.000 euro complessivi) mediante la presentazione di documentazione giustificativa di spesa accompagnata dalla prova dell’effettivo pagamento. 

Si sottolinea che è necessario recarsi presso lo sportello Comunico di largo Relencini 1, solo dopo aver preso appuntamento, con il modulo B1 di richiesta saldo già compilato, le fotocopie dei documenti di spesa (fatture, scontrini, ricevute, eccetera) e della prova dell’avvenuto pagamento (scontrini, bonifici, estratto conto bancario) e copia del documento di identità del richiedente. 

Nei giorni scorsi l’Amministrazione ha inviato quasi tremila sms per ricordare ai cittadini la scadenza.

La prenotazione dell’appuntamento per la presentazione della pratica è possibile fino al 30 dicembre tramite questo link: https://servizionline.labassaromagna.it/Agende-Online, oppure telefonando al numero 0545 299111. Gli sportelli di largo Relencini saranno regolarmente aperti anche sabato 9 dicembre, solo previo appuntamento.

Per chiarimenti sui contenuti delle direttive e dei moduli da trasmettere, scrivere a alluvione@unione.labassaromagna.it.