due interventi di restauro scientifico e consolidamento strutturale

Prosegue l’insediamento dei cantieri per l’avvio dei lavori dei progetti di rigenerazione urbana finanziati nell’ambito del Pnrr nel centro storico di Bagnacavallo.

Dopo quello presso l’ex convento di San Francesco, è ora il turno di Palazzo Abbondanza, che sarà oggetto di due interventi di restauro scientifico e consolidamento strutturale sia dell’edificio sia della corte interna.

Per consentire l’installazione della gru che sarà utilizzata per i lavori della corte interna, martedì 5 dicembre, dalle 7 alle 17, sarà chiuso al traffico il tratto di via Mazzini compreso fra via Cadorna e via dei Martiri.

Sempre in tema di interventi di rigenerazione urbana, si insedieranno poi nelle prossime settimane gli ultimi cantieri relativi al Centro Culturale Le Cappuccine e all’ex mercato coperto di via Baracca.

«Ci stiamo impegnando a limitare il più possibile i disagi connessi ai lavori, in stretto raccordo con le associazioni di categoria e la rete di imprese “Bagnacavallo fa Centro” – commenta l’assessore ai Lavori pubblici Francesco Ravagli –, tutti consapevoli che questi grandi interventi di rigenerazione urbana che stanno prendendo il via grazie ai fondi Pnrr restituiranno ai bagnacavallesi spazi e contenitori più funzionali e fruibili e renderanno il nostro centro storico ancora più vivo e attrattivo.»

Per seguire passo passo l’avanzamento dei lavori dei nove cantieri Pnrr e di quello per la realizzazione del sottopasso di via Bagnoli è stata creata un’apposita sezione speciale sul sito del Comune, al link www.comune.bagnacavallo.ra.it/Argomenti/Speciali/PNRR

Per informazioni:

www.comune.bagnacavallo.ra.it