Martedì 5 dicembre alle 20.30 in municipio la presentazione alla cittadinanza

La sindaca di Conselice Paola Pula ha presentato nella seduta del Consiglio comunale del 30 novembre il Documento unico di programmazione (Dup) e le linee principali del bilancio di previsione 2024-2026. Si tratta dell’ultimo documento di programmazione dell’attuale mandato amministrativo ed è un’occasione per un aggiornamento delle priorità dell’azione amministrativa dei prossimi mesi e anni.

I documenti sarannopresentati alla cittadinanza con un’assemblea pubblica che si terrà nell’auditorium comunale del municipio, in via Garibaldi 14, martedì 5 dicembre alle 20.30.

«Si consegna alle future amministrazioni un accresciuto patrimonio pubblico, come il centro civico, inaugurato in anteprima per la rassegna teatrale e che sarà anche sede del Centro per le famiglie e di Radio Sonora, e come Villa Verlicchi a Lavezzola – afferma la sindaca Paola Pula -. Si consegnano inoltre un municipio riqualificato e migliorato sismicamente, edifici scolastici più sicuri dal punto di vista sismico, prevenzione incendi e più efficienti dal punto di vista energetico, come per ultimo le scuole medie di Lavezzola, il cui cantiere, molto complesso, si è chiuso nel 2023 prima dell’inizio dell’attuale anno scolastico; un cantiere che ha visto investiti oltre 700 mila euro di sole risorse comunali. Investimenti importanti anche nell’ambito dello sport, con la messa in sicurezza degli impianti sportivi del territorio e rigenerazioni di aree verdi con impianti sportivi come il parco pubblico “Maurizio Filippucci” e il nuovo campo da paddle».

«Le linee programmatiche di mandato sono pesantemente condizionate dalle alluvioni del maggio scorso – commenta la prima cittadina -, ma anche precedentemente dalla pandemia, dalla crisi energetica e dall’inflazione. Consegniamo un piano di lavoro che necessita dell’impegno e delle risorse dei vari enti competenti, per la messa in sicurezza del territorio di Conselice, già presentato e votato all’Unanimità dal Consiglio comunale».

Attualmente sono in corso lavori per 841mila euro per il miglioramento sismico, efficientamento energetico ed eliminazione delle barriere architettoniche dell’asilo nido Mazzanti (fondi Pnrr). In corso è anche la riqualificazione della casa comunale di Lavezzola per 150mila euro (bando rigenerazione urbana 2021). Altro importante progetto Pnrr in corso è la realizzazione di un nuovo impianto di raffrescamento a servizio della sala mensa e contestuale intervento di insonorizzazione della mensa della scuola primaria di primo grado «Felice Foresti» (importo di 148mila euro).

«Il bilancio di previsione 2024-2026 si prospetta essere un bilancio solido – osserva la sindaca Pula – con previsione in entrata e in spesa in diminuzione rispetto l’assestato per minori trasferimenti straordinari (gestione alluvione, Pnrr), mantenendo quindi invariate le entrate correnti ordinarie, a copertura delle spese che per la maggioranza sono destinate all’Unione per l’erogazione dei servizi alla cittadinanza e alle imprese, in particolare educativi e sociali. L’indebitamento pro-capite è calato significativamente nel corso degli anni: in particolare il debito medio per abitante al 31 dicembre 2023 è pari a 426».

Gli investimenti futuri previsti riguardano in modo particolare la manutenzione stradale, prevedendo circa 2 milioni di euro per il rifacimento della via Predola (un cui tratto è tutt’ora chiuso al traffico per rischio frane in seguito a un peggioramento dopo l’alluvione) grazie ai fondi stanziati dall’ordinanza del commissario straordinario per l’alluvione, a cui si aggiungono 340mila euro di fondi propri che verranno utilizzati per il rifacimento di ulteriori strade comunali. Attenzione particolare sarà riservata anche al ripristino dei luoghi pubblici danneggiati dall’alluvione: il teatro comunale, grazie a una donazione vincolata del Corriere della sera e La7, il campo sportivo di Conselice, anch’esso destinatario di una donazione specifica da parte di Barilla, e il cortile esterno delle scuole elementari di Conselice, con un intervento pari a 80mila euro derivanti da ulteriori donazioni.

Importanti saranno anche i lavori di ristrutturazione straordinaria della biblioteca comunale (donazioni). Un cospicuo investimento, inoltre, è rivolto alla realizzazione loculi nel cimitero di Lavezzola per un importo pari a circa 200mila euro. È previsto inoltre un piano di abbattimento degli alberi più pericolosi di tutto il territorio per un importo pari a 50mila euro nel 2024. Inoltre, per la frazione di San Patrizio, sarà avviato il cantiere per la realizzazione di un parcheggio verde a ridosso del cimitero e sistemazione della viabilità locale per un importo pari a 70mila euro.

Proseguirà infine il percorso di efficientamento energetico della pubblica illuminazione grazie ai fondi Pnrr pari a 70mila euro. In programma anche studi per opere di laminazione a protezione del territorio di Conselice: con questa finalità è previstol ‘acquisto, tramite permuta da Asp, di un’area per la messa in sicurezza idraulica e ricucitura del verde, del terreno in via Gabriella dalle Vacche, per un valore di 140mila euro.