(Shutterstock.com)

Peggiora la posizione del capoluogo bizantino per quanto riguarda “Giustizia e Sicurezza”: in aumento furti (anche in abitazione) e rapine

Peggiora la posizione di Ravenna per quanto riguarda “Giustizia e Sicurezza” secondo la classifica sulla Qualità della Vita del Sole 24 Ore: siamo infatti all’81° posto (su 107 provincie) dopo aver perso sei posizioni. In 21° posizione su 107 nella classifica generale Indice della Criminalità 2023 che fotografa i delitti denunciati nella provincia.

Indicatori

Triste conferma per Ravenna che resta purtroppo prima in Italia per “Omicidio colposo da incidente stradale” (con 24 denunce totali).

Aumentano inoltre i furti (6.244 denunce portano la città al 24° posto), anche quelli in abitazione (al 17° posto con 1.206 denunce).
Amaro “segno più” anche per le rapine: saliamo al 39° posto con 118 denunce.

Mentre calano gli omicidi volontari consumati dove scendiamo al 20° posto (tre denunce), aumentano i tentati omicidi (79° posto con quattro denunce).

Calano le denunce a Ravenna per quanto riguarda violenze sessuali, danneggiamenti, stupefacenti, truffe e frodi informatiche, delitti informatici, estorsioni, riciclaggio e impiego di denaro e danneggiamento seguito da incendio: tutti dati in calo rispetto all’anno scorso.

Il capoluogo bizantino registra invece un aumento delle denunce per quanto riguarda: sfruttamento della prostituzione e pornografia minorile; minacce; percosse; incendi; associazione per delinquere; contraffazione di marchi e prodotti industriali; contrabbando; usura e violazione alla proprietà intellettuale.

Metodologia

I dati fotografano i delitti “emersi” in seguito alle segnalazioni delle Forze di Polizia (Polizia di Stato, Arma dei Carabinieri, Guardia di Finanza, Corpo Forestale dello Stato , Polizia Penitenziaria, DIA, Polizia Municipale, Polizia Provinciale, Guardia Costiera).
Per elaborare le classifiche provinciali il numero dei segnalazioni rilevate è stato rapportati alla popolazione residente della provincia (Istat al 1 gennaio di ogni anno).