Lando Norris

Il pilota di Formula 1 della McLaren verrà premiato a palazzo del Podestà

Il pilota britannico del Team McLaren di Formula 1, rivelazione della stagione 2023, si appresta a ritirare il 30esimo Trofeo Lorenzo Bandini, domenica 10 dicembre a Faenza (RA) durante la cerimonia di premiazione che si svolgerà all’interno della Sala dell’Arengo del Palazzo del Podestà.

Il Trofeo, dal 1992, premia una personalità di spicco della Formula Uno che si è contraddistinta per i suoi straordinari successi e risultati in questo sport. Il Premio rappresenta non solo un omaggio a un grande campione del passato, ma anche un’opportunità per celebrare i talenti emergenti e i pilastri consolidati della Formula Uno.

A partire da quest’anno il Trofeo prenderà in considerazione anche il WEC, il mondiale per gare di durata, e sarà assegnato uno speciale riconoscimento all’Isotta Fraschini che debutterà in questo campionato nel 2024.

Nell’edizione 2023, importante trentennale della manifestazione, Lando Norris è lo stimato destinatario del prestigioso riconoscimento. Il pilota – durante la stagione scorsa, ma soprattutto in quella 2023 – ha saputo conquistare numerosi piazzamenti sul podio portando alla luce il suo talento cristallino e facendo tornare in auge il Team McLaren, una delle più titolate scuderie della storia della Formula 1.

Una grande novità quest’anno sarà poi l’istituzione del Premio Speciale WEC dell’Associazione Trofeo Bandini che si affianca al Trofeo dedicato al mondo della Formula Uno e che sarà assegnato all’Isotta Fraschini Milano Fabbrica Automobili “Per il grande progetto di rilancio del marchio che muove dalla partecipazione al Mondiale Endurance 2024”. A ritirare il premio ci sarà il presidente Alessandro Fassina e con lui il geniale Giuliano Michelotto la cui engineering ha progettato e messo in pista la Tipo 6 LMH Competizione secondo i regolamenti Le Mans Hypercar.

Per il mondo delle competizioni a motori riceveranno riconoscimenti importanti anche gli sportivi: Lorenzo Savadori – pilota motociclistico italiano in forze al Team Aprilia e impiegato quest’anno come wild card in 5 gare di MotoGP, il giovanissimo Andrea Frassineti – faentino impegnato nel campionato di Formula 4 e Manuele Mengozzi – pilota nel Campionato Italiano Cross Country. Saranno poi presenti altri illustri ospiti e premiati dal mondo del giornalismo televisivo e della carta stampata come Daniele Dallera (Corriere della Sera), Mario Miyakawa (SKY TV) e Ivan Epicoco (RAI). Per la prima volta in 30 anni il Trofeo si rivolgerà anche ai nuovi media e alle nuove tecnologie premiando sul palco i giovani YouTuber del canale “La F1 dimenticata”, che vantano più di 200mila iscritti nei loro canali social coinvolgendo generazioni diverse attraverso i racconti delle gesta della Formula 1 che fu con filmati e curiosità.

In occasione dell’evento uscirà un video dedicato alla storia e alle imprese del campione Lorenzo Bandini.

Il programma di domenica 10 dicembre

Lando Norris arriverà intorno alle ore 9.30 in piazza della Libertà Faenza dove è previsto un breve saluto pubblico ai presenti. Poi si sposterà in Municipio per il saluto delle amministrazioni locali coinvolte e per lo spazio dedicato alla conferenza stampa, nella Sala Bigari. Inoltre, come da tradizione, previsto anche un momento in cui il pilota avrà l’occasione di incontrare le associazioni a tutela dei diritti delle persone con disabilità e delle loro famiglie. La cerimonia ufficiale avrà luogo a partire dalle ore 11 circa presso la Sala dell’Arengo del Palazzo Podestà.

Tutte le news, così come la storia del Trofeo e le curiosità sui canali online: FB: Trofeo Bandini IG: trofeobandinisocial e sito ufficiale: www.trofeobandini.it