(Shutterstock.com)

Investimento di quasi 60mila euro deciso dalla giunta

In nove parchi giochi della città e del forese saranno collocate nuove attrezzature ludiche in sostituzione di quelle degradate e non più convenientemente riparabili. Lo ha deciso la giunta impegnando una spesa di quasi 60mila euro.

I luoghi interessati sono: il giardino Bagnaresi in via Sant’Alberto, i parchi Diane Fossey in via Zalamella, Mani Fiorite in via Eraclea e quello in via Keplero a Ravenna; il parco a Grattacoppa; il giardino Fussi a Madonna dell’Albero; il parco Triossi a Roncalceci; l’area verde a Borgo Pasna; il giardino in via Teatro Sociale a Piangipane. Saranno acquistati e montati su piastre in gomma antiurto scivoli alti e per i più piccoli e un’altalena.

“Eseguiamo annualmente verifiche strutturali sulle attrezzature dei parchi giochi del nostro territorio – afferma l’assessore al Verde pubblico Igor Gallonetto –. Un’attività importante e impegnativa in considerazione dell’ampio territorio comunale e delle molte aree verdi di cui è ricco, che portiamo avanti con continuità per garantire sempre la migliore qualità ludica e ricreativa dei fruitori, in particolare di bambini e bambine. Con queste nuove installazioni prosegue l’impegno dell’Amministrazione che con il piano generale di adeguamento dei parchi giochi prevede anche la riparazione di quelli usurati”.