Lungo la linea ferroviaria Bologna-Rimini si sono scontrati un Frecciarossa e un regionale

Scontro fra due treni lungo la linea ferroviaria Bologna-Rimini, nel territorio di Faenza, nella serata di domenica 10 dicembre. Secondo le prime informazioni, i feriti sarebbero 17, nessuno fortunatamente grave.

Intervenuti i Vigili del Fuoco, che hanno messo in sicurezza la situazione. Sul posto anche diversi tecnici e le Forze dell’Ordine, che effettueranno i rilievi per capire la dinamica e la causa dell’incidente. A una prima disamina, sembra che uno dei due treni abbia tamponato l’altro fermo. Nessuno dei due è però per fortuna deragliato.

Resta sospesa almeno fino alle 10 di mattina di lunedì 11 la circolazione ferroviaria fra Forlì e Faenza, sulla linea Bologna – Rimini, dopo l’urto fra due treni avvenuto nella serata di ieri.

I treni AV sono instradati da Rimini a Faenza sul percorso alternativo via Ravenna, con ritardi superiori a 60 minuti

Anche i Regionali Veloci Piacenza – Ancona sono deviati via Faenza – Ravenna ed effettuano tutte le fermate fra Ravenna e Rimini. I Regionali Veloci Bologna-Ravenna-Rimini sono cancellati tra Ravenna e Rimini. A partire dalle 7.00 attivo un servizio di bus fra Faenza e Forlì.

Questa riprogrammazione comporterà modifiche degli orari e l’aumento dei tempi di percorrenza, in relazione anche al traffico stradale. L’utilizzo dei bus, inoltre, potrebbe comportare un numero di posti disponibili inferiore rispetto al normale servizio offerto. Si consiglia, pertanto, di valutare la ripianificazione del proprio viaggio. Il personale di Customer Care di Trenitalia e Trenitalia Tper è presente nelle stazioni per fornire informazioni utili per i viaggiatori. Informazioni anche nella sezione Infomobilità di Trenitalia e su trenitaliatper.it.