Polizia locale

Inoltre un’esercente di piazza Baracca è stato colto mentre vendeva bevande alcoliche in bottiglia nonostante il divieto in quella fascia oraria

Nelle giornate del 10 e 11 gennaio la Polizia Locale del Comune di Ravenna ha svolto servizi straordinari di controllo nel centro storico cittadino, in prevalenza interessando le aree dell’Isola San Giovanni e di Piazza Baracca.

Nel corso dell’attività, svolta con l’ausilio di un’unità cinofila proveniente dalla Polizia Locale di Riccione, sono stati identificati 12 persone, di cui 9 straniere.

Di queste, un minorenne di nazionalità romena, individuato dal cane “Ziko”, è stato denunciato per detenzione a fini di spaccio di sostanza stupefacente del tipo cannabis; 3 soggetti (un italiano, un guineano e un minore ucraino) sono stati segnalati alla locale Prefettura quali consumatori di sostanza stupefacente e sanzionati per violazioni al Regolamento di Polizia Urbana.

Un’esercente di un’attività commerciale di piazza Baracca è stato invece colto mentre vendeva bevande alcoliche in bottiglia ad un cittadino nonostante il divieto di vendita dalle ore 18:00 alle ore 08:00 stabilito con apposita ordinanza sindacale.

L’attività di presidio del territorio, finalizzata, in particolare, ad arginare situazioni di degrado e comportamenti che possono creare turbativa per la pubblica tranquillità e la sicurezza urbana, proseguirà con altri servivi nelle prossime settimane.