Sono state installate tre nuove telecamere al parco «Maurizio Filipucci». In totale saranno 44 nel territorio comunale

Continuano a Conselice gli interventi per migliorare la sicurezza pubblica, attrezzando aree pubbliche con nuovi sistemi deterrenti.

È prevista la installazione di due nuove telecamere panoramiche 180 gradi al parco «Maurizio Filipucci», che inquadrano i campi da basket e per le bici, e una terza telecamera a presidio dell’ingresso. Il costo totale dell’intervento è di circa 16.500 euro (Iva inclusa).

Ad oggi su tutto il territorio comunale si contano 38 telecamere di videosorveglianza e 3 varchi stradali.

I varchi sono posizionati sulle strade provinciali Bastia a Lavezzola, Selice a San Patrizio e Guglielma a Conselice; unitamente agli altri posizionati in tutta la Bassa Romagna, permettono la condivisione di segnalazioni e informazioni in tempo reale tra Polizia locale, Polizia di Stato e Carabinieri.

Le telecamere sono invece posizionate nei centri urbani, a tutela della pubblica sicurezza e del patrimonio pubblico: ce ne sono 11 a Lavezzola, 6 a San Patrizio, 21 a Conselice.

«Continua l’impegno per rafforzare la sicurezza pubblica dei nostri centri e beni comuni – afferma la sindaca Paola Pula -. In collaborazione con tutte le forze dell’ordine e con il supporto della Polizia locale continuiamo a implementare il presidio del territorio, per prevenire criticità e dare una risposta concreta alle segnalazioni dei cittadini».