Foto di repertorio

La nave di Medici senza Frontiere arriverà alle ore 7 di sabato al Terminal crociere di Porto Corsini

Si è concluso positivamente il sopralluogo effettuato stamattina presso il Circolo Canottieri in località Standiana di Ravenna per lo sbarco della nave Geo Barents di Medici senza Frontiere attesa al Terminal crociere di Porto Corsini Sabato 10 febbraio p.v. alle ore 7.

Il personale della Questura, dei Servizi Sociali del Comune di Ravenna, Ausl Romagna e C.R.I. completeranno tra domani e venerdì tutti gli allestimenti necessari nella struttura per poter svolgere le visite sanitarie, gli adempimenti anagrafici, le interviste dei mediatori, e le procedure identificative e di polizia.

Sono confermate le persone a bordo nave (134 di cui 34 minori e tra questi 15 non accompagnati). Anche la redistribuzione a livello regionale resta confermata: 70 in Emilia Romagna, mentre altri 64 migranti saranno trasferiti nel Lazio.

Voglio ringraziare – ha affermato il Prefetto Castrese De Rosa- il Presidente ed i Soci del Circolo Canottieri di Ravenna per la disponibilità che hanno nuovamente fornito e tutta la macchina organizzativa che si è messa subito in moto per garantire un’accoglienza dignitosa ai migranti che giungeranno sabato prossimo. Una macchina ormai collaudata dal momento che si tratta dell’ottavo sbarco con 868 migranti giunti dalle navi Ong sbarcate al Porto di Ravenna.”