Polizia locale e Vigili del fuoco sul posto del sinistro
Polizia locale e Vigili del fuoco sul posto del sinistro

L’incidente è avvenuto alle porte di San Zaccaria

Nella serata di ieri, sabato 10 febbraio, verso le 18, un uomo stava percorrendo in auto via Dismano in direzione Ravenna verso Cesena quando, giunto in prossimità di via Bosco (a poca distanza dal centro abitato di San Zaccaria), avrebbe urtato, con la parte anteriore/laterale destra, un pedone, munito di ombrello, che camminava sul ciglio della strada con la stessa direzione di marcia.

Il conducente ha riferito alla Polizia locale di essersi fermato, per non recare intralcio, nella vicina via Bosco, e ha affermato che, uscito dal veicolo, ha scorto unicamente la sagoma di una persona che a piedi si stava dirigendo lungo via Dismano, sulla corsia di marcia opposta rispetto a quella dove è avvenuto l’urto, verso Ravenna.

La raccolta degli indizi sul posto dove è avvenuto il sinistro (tra cui il repertamento dell’ombrello rinvenuto a margine della carreggiata e frammenti del veicolo incidentato), le informazioni assunte e le ricerche disposte nell’abitato di San Zaccaria, hanno condotto gli agenti ad ipotizzare che la persona investita potesse essere una donna residente a San Zaccaria.

Tuttavia quest’ultima, rintracciata presso la propria abitazione visibilmente scossa in stato di agitazione, ha negato di essere stata coinvolta in un incidente stradale e non si è mostrata in alcun modo collaborativa nonostante le rassicurazioni del personale operante. Seguiranno, dunque, ulteriori accertamenti da parte dell’Ufficio Infortunistica che ha proceduto ai rilievi tecnici.

Inoltre sono state effettuate minuziose ricerche lungo l’asse stradale in interesse e le aree limitrofe al fine di scongiurare la presenza di corpi inanimati o gravemente feriti sulle pertinenze della sede stradale. Le ricerche sono state estese ai Pronto soccorso di Ravenna e Cesena, nonché al CAU di Cesenatico allo scopo di verificare l’accesso autonomo da parte di persone riportanti lesioni compatibili con l’investimento da parte di veicoli.

Tali ricerche hanno dato, in entrambi i casi, esito negativo. Il conducente dell’autovettura è risultato negativo all’alcol test.

Sul posto anche i Vigili del fuoco e il personale del 118.