La giornata che  ricorre venerdì 16 febbraio ha per tema quest’anno “no borders”, senza confini

Il Comune di Bagnacavallo aderisce alla ventesima edizione di “M’illumino di meno”,   campagna ideata dal programma Caterpillar di Rai Radio 2 e diventata con voto unanime del Parlamento Giornata Nazionale del Risparmio Energetico e degli Stili di Vita Sostenibili.

Dal momento che la transizione energetica va intrapresa collettivamente, la Giornata – che  ricorre venerdì 16 febbraio –  ha per tema quest’anno “no borders”, senza confini.

«L’iniziativa “M’illumino di meno” – rileva l’assessora all’Ambiente Caterina Corzani – è per noi ogni anno un’occasione per focalizzare l’attenzione sulle tematiche del risparmio energetico e della tutela ambientale, che come Amministrazione portiamo avanti su più fronti.

L’edizione 2024 della manifestazione è dedicata in particolare all’importanza di condividere strategie che non abbiano confini, perché tale è l’ambiente in cui viviamo e il cambiamento deve per forza di cose essere collettivo e globale assieme.

Cogliamo inoltre l’occasione per anticipare che nelle prossime settimane prenderà il via una campagna di tutela e valorizzazione dell’ambiente urbano: anche in questo caso, puntiamo sulla comunità come luogo in cui far maturare i cambiamenti decisivi per l’ambiente e per tutte e tutti noi.»

Questi gli appuntamenti in programma nel territorio bagnacavallese.

Venerdì 16 febbraio, alle 20, partirà dall’Ecomuseo delle Erbe Palustri di Villanova “La notte buia”, passeggiata notturna muniti di torce alla scoperta dei punti di interesse nascosti del paese. Al rientro all’Ecomuseo ci saranno nella sala immersiva un momento conviviale e di rilassamento con tisana della notte e biscotti delle stelle e una meditazione guidata al suono delle campane tibetane.

Sempre venerdì 16 febbraio l’illuminazione pubblica di piazza della Libertà a Bagnacavallo verrà spenta dalle 19 alle 21.

Sabato 17 febbraio, alle 15, nel parco di via Senio a Bagnacavallo è previsto l’appuntamento “Un parco senza confini”, con la piantumazione di giovani alberi salvati dallo sfalcio nell’Oasi Podere Pantaleone e l’inaugurazione delle “aree a sfalcio limitato” per la tutela della biodiversità dei prati nei parchi pubblici di Bagnacavallo. L’iniziativa è a cura del Tavolo di lavoro sul verde pubblico.

Domenica 18 febbraio, alle 10, nell’area verde del Centro civico di Glorie gli appuntamenti si concluderanno con “Glorie sempre più verde”, piantumazione di alberi nell’area verde nei pressi del centro civico e della piastra polivalente, a cura del Consiglio di Zona di Glorie e dell’Associazione Tartufai Bagnacavallo.

Gli eventi sono promossi dal Comune con il Ceas Intercomunale della Bassa Romagna e l’Ufficio Europa dell’Unione nell’ambito del coordinamento degli assessorati all’Ambiente e con la collaborazione delle associazioni del territorio.

Per informazioni:

0545 280864 – www.comune.bagnacavallo.ra.it