Un cane
(Shutterstock.com)

Vige l’obbligo di raccogliere le feci del proprio cane dal suolo pubblico, multe di 104 euro

È in arrivo in tutti i Comuni dell’Unione della Bassa Romagna una nuova campagna di sensibilizzazione contro l’abbandono delle deiezioni canine: una lezione di educazione civica rivolta a quei proprietari di animali che frequentemente non rispettano le norme che prevedono la rimozione degli escrementi dal suolo pubblico.

Gli uffici comunali ricevono spesso lamentele da parte di cittadini o di gestori di attività per la presenza di deiezioni canine nelle aree pubbliche del centro urbano e nelle aree verdi del territorio. Chiunque passeggi con il proprio cane deve avere con sé attrezzatura idonea per la raccolta delle feci e una bottiglietta d’acqua per la pulizia delle urine; la sanzione per i trasgressori è di 104 euro così come da regolamento di Polizia locale.

La campagna, che proseguirà fino a metà marzo, è stata sviluppata dal Servizio Igiene e sanità e dal Servizio Comunicazione dell’Unione, in collaborazione con la Polizia locale e i servizi Lavori pubblici dei nove Comuni, a seguito di richiesta degli Assessorati all’Ambiente.

Nei Comuni della Bassa Romagna sono presenti apposite aree dove far sgambare gli animali: anche in questi spazi la rimozione delle deiezioni è obbligatoria, per ovvie ragioni di igiene pubblica e di decoro urbano.

«La presenza degli amici a quattro zampe nei centri urbani sarà sempre più apprezzata e tollerata se i proprietari degli animali dimostreranno rispetto e cura per gli spazi comuni», come rimarcato dalla sindaca Paola Pula, referente per l’Ambiente dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna.

La campagna è sostenuta anche dall’associazione Cinoservizio attraverso la produzione di un video a tema. L’organizzazione di volontariato è un’associazione che da 30 anni opera nel territorio per la promozione di un corretto rapporto uomo-animale. Il video è disponibile su YouTube sul canale «Cinoservizio Canile di Bizzuno di Lugo di Romagna», al link www.youtube.com/watch?v=v3k6m3Cv_tI.