Le frasi pronunciate durante un convegno a Conselice sull’alluvione. Lei annuncia il ricorso alle vie legali: “Attacco ignobile e inaccettabile verso una rappresentante delle istituzioni solo perché donna”

Polemica per le frasi pronunciate dal geologo Claudio Miccoli, ospite a un convegno pubblico sull’alluvione organizzato dal Comitato “Proteggiamo Conselice”. Miccoli ha citato la Sindaca di Russi Valentina Palli e, riferendo affermazioni emerse in un altro incontro sull’alluvione (“e non mi dite che non poteva succedere, che non potrà succedere ancora”), ha detto: “Era attaccata da una crisi di depressione post parto”.  

“Si precisa – rileva il Comune di Russi in una nota stampa – che alla serata erano presenti circa 80 persone e che l’iniziativa è stata trasmessa in streaming. Un attacco ignobile e inaccettabile verso una rappresentante delle istituzioni solo perché donna, contro il quale la Sindaca preannuncia provvedimenti in sede legale”. “Ho deciso – commenta Valentina Palli – di tutelare la mia dignità in tutte le sedi, non solo per me stessa ma per tutte le donne”.

AGGIORNAMENTO: nei giorni successivi il geologo è poi intervenuto sulla stampa per scusarsi, definendo la battuta “infelice” e dicendosi pronto a scusarsi anche di persona