L’intervento al Palazzetto dello Sport è stato finanziato grazie al generoso contributo della BCC ravennate forlivese e imolese

Questa mattina al Palazzetto dello Sport di Russi è stata inaugurata la targa con cui l’Amministrazione comunale ha voluto ufficialmente ringraziare LA BCC ravennate forlivese e imolese per la sua generosità. Dopo l’alluvione dello scorso maggio, infatti, l’Istituto di credito cooperativo ha consegnato al Comune una importante donazione in denaro per far fronte all’emergenza. Tale somma è stata poi utilizzata per acquistare un nuovo gruppo elettrogeno al servizio della struttura di via Calderana, dopo che quello preesistente era stato danneggiato dall’acqua.

All’inaugurazione, oltre alla Sindaca Valentina Palli, erano presenti il Presidente del Comitato Locale di Ravenna della BCC ravennate forlivese e imolese Giuseppe Benini, il capo area territoriale di Ravenna Lorenzo Gardenghi, il responsabile della filiale di Russi Michele Randi e il titolare dell’impresa che ha eseguito i lavori, Diego Coffari di Futurauto.

«Ringraziamo di cuore La BCC ravennate forlivese e imolese – sottolinea la Sindaca – per la prontezza con cui, anche in un momento così critico, ha contribuito alla ripartenza, confermando ancora una volta l’attenzione verso il nostro territorio. Questa donazione ha consentito di rendere di nuovo pienamente efficiente il Palazzetto, che per la nostra comunità è un importante punto di riferimento non solo per le società sportive, ma anche per tutti i russiani, che tra l’altro durante l’alluvione qui hanno trovato riparo e prima accoglienza».

«Uno dei principali obiettivi della nostra Banca – dichiara il presidente del comitato locale della BCC Giuseppe Benini – è quello di sostenere il territorio in cui opera ed abbiamo cercato di contribuire a tante iniziative disponendo l’erogazione straordinaria di 2 milioni di euro da destinare a progetti specifici volti a mitigare i danni provocati dall’alluvione. In particolare, abbiamo accolto con entusiasmo la possibilità di contribuire a ripristinare la continuità operativa del Palazzetto dello Sport, fulcro dell’attività ricreativa e sportiva della comunità».

Nella stessa mattinata l’Amministrazione comunale ha inaugurato anche il nuovo gruppo elettrogeno che aziona la pompa di sollevamento dell’acqua nel sottopasso carrabile di Via Croce a Godo, installato sempre dalla ditta Futurauto.