La cerimonia celebrativa del 172° Anniversario della fondazione della Polizia di Stato
La cerimonia celebrativa del 172° Anniversario della fondazione della Polizia di Stato

La cerimonia presso la Sala Rossa del Pala De Andrè

La Polizia di Stato ha celebrato oggi il 172° anniversario dalla sua fondazione con una cerimonia che si è svolta presso la presso la Sala Rossa del Pala De Andrè, alla presenza del Prefetto di Ravenna, Castrese De Rosa, del Questore di Ravenna, Lucio Pennella e delle più alte cariche civili, militari e religiose della provincia.

Le celebrazioni hanno avuto inizio alle ore 8.30 all’interno del piazzale della Questura di Ravenna, ove alla presenza degli uomini e delle donne della Polizia di Stato, dell’Associazione Nazionale della P.S., del personale dell’Amministrazione Civile del Ministero dell’Interno e del Cappellano Interprovinciale della Polizia di Stato Padre Paolo Carlin, che ha officiato la breve cerimonia, il Prefetto e il Questore di Ravenna hanno deposto una corona d’alloro davanti al cippo commemorativo dedicato ai poliziotti che hanno compiuto l’estremo sacrificio per la difesa della libertà, del diritto e della democrazia del nostro Paese.

Questo importante traguardo esalta di nuovo l’impegno e la dedizione delle poliziotte e dei poliziotti per la tutela dell’ordine e della sicurezza pubblica, per la salvaguardia del pieno esercizio dei diritti e delle libertà fondamentali e per il pubblico soccorso, come ben sintetizzato dal claim #essercisempre.

Da molti anni il motto celebrativo della ricorrenza “ESSERCI SEMPRE”, rappresenta l’essenza della missione della Polizia di Stato al servizio del cittadino, ove il senso del dovere che caratterizza le donne e gli uomini della Polizia di Stato, si realizza nell’obiettivo di garantire la libertà e la sicurezza delle persone nel vivere quotidiano.

Il Sig. Questore di Ravenna, durante la cerimonia tenutasi al Pala De Andrè, ha ricordato i numerosi risultati raggiunti da tutti gli Uffici della Questura e le attività da conseguire per continuare a garantire, con tutte le forze di polizia, una sicurezza che non lasci spazio al degrado urbano.

Inoltre, sono stati conferiti attestati di riconoscimento premiali al personale della Polizia di Stato che si è distinto per i risultati conseguiti nello svolgimento dei propri compiti istituzionali.