In accordo con Hera verifica e razionalizzazione del numero dei cestini

L’Amministrazione comunale di Cervia sta proseguendo in accordo con Hera Spa ad un attenta verifica e razionalizzazione del numero dei cestini porta rifiuti stradali presenti.

Si sta procedendo alla eliminazione di quelli superflui e ad una progressiva sostituzione di quelli ammalorati, o non completamente idonei con nuovi modelli ad apertura ristretta e dotati di coperchio per evitare l’introduzione impropria di sacchetti.

La funzione dei cestini stradali è quella di raccogliere residui di ridotte dimensioni come cicche di sigarette, bottiglie, cartacce etc., purtroppo ancora troppo spesso vi è un errato conferimento da parte degli utenti, che anziché usufruire del servizio porta a porta  si disfano dei sacchetti di rifiuto indifferenziato gettandoli impropriamente all’interno dei cestini porta rifiuti stradali.

Per contrastare il fenomeno l’Amministrazione comunale, in accordo con Hera ha provveduto da un lato ad aumentare la frequenza di svuotamento dei cestini presenti in aree sensibili del territorio come la Pineta di Pinarella e dall’altro ad una progressiva sostituzione, in alcune zone del territorio, dei vecchi cestini non più completamente idonei in quanto sprovvisti di copertura e anche ad intensificare i controlli.

In particolare a partire da maggio 2023 nuovi cestini sono stati installati da Hera Spa in sostituzione di quelli obsoleti a Pinarella in v.le Italia (fra v.le Milazzo e De Amicis) e a Milano Marittima in v.le Gramsci, Rotonda 1°maggio e Anello del pino.

La sostituzione sta proseguendo anche quest’anno e precisamente a Cervia nella zona di v.le Roma e Circonvallazione Sacchetti e a Pinarella nel Parco Moneta e al Centro commerciale.