Un momento della conferenza stampa all'interno del polo formativo Kwak dell'Ascom Faenza

Presentato il corso professionalizzante per ragazzi con disabilità

L’inclusione sociale e l’avvio al lavoro per ragazzi con disabilità sono al centro dell’iniziativa nata dalla sinergia tra il settore pubblico e privato. I corsi, nati da Asp Romagna in collaborazione con il Gruppo Disabilità Faenza (GDF), Fare Comunità e Confcommercio Ascom Faenza, preparano i ragazzi a professioni legate al mondo della caffetteria. L’iniziativa è stata presentata nel corso di una conferenza stampa nella sede di Kwak polo formativo legato alla ristorazione nato recentemente in viale delle Ceramiche. Dal 15 al 19 aprile i ragazzi con fragilità potranno intraprendere il percorso formativo sotto la guida di tutor esperti in molteplici campi, il Corso di Barista Base e Latte Art, destinato a 4 persone con disabilità segnalate dai servizi socio sanitari di URF. Successivamente gli operatori economici del settore della caffetteria formeranno i quattro tirocinanti che successivamente saranno impiegati per alcuni mesi ‘sul campo’ all’interno delle imprese che aderiscono all’iniziativa.