Investiti oltre 100.000€ per riqualificare l’area

A Pisignano, alla presenza di varie autorità del territorio, tra cui Massimo Medri, sindaco di Cervia, di vari cittadini e di tanti bambini della scuola primaria “Fermi” di Pisignano e della scuola dell’infanzia “XXV aprile”, anch’essa di Pisignano, che hanno dato gioia all’iniziativa, è stato inaugurato il parco “Nilde Iotti”, adiacente a via Togliatti, nella frazione del Comune della città del sale. Questo intervento, come affermato in una nota, dimostra un altro tassello fondamentale nel proseguimento dei lavori di valorizzazione delle aree verdi comunali, con un occhio rivolto verso il coinvolgimento della cittadinanza nella risposta ai bisogni delle comunità, conclude la nota.

La scelta di intitolare l’area verde a Nilde Iotti, figura che ha ricoperto la carica istituzionale di presidente della Camera del governo italiano, è avvenuta pensando ad un’omogeneità onomastica dell’area, considerato la storia, il legame politico e il rapporto con la figura di Palmiro Togliatti, a cui è intitolata la via adiacente.

Per riqualificare l’area di oltre tremila metri quadrati, collocata in una tranquilla zona residenziale, l’amministrazione comunale cervese ha investito più di 100.000€. Temi privilegiati alla base del progetto, realizzato dai servizi tecnici comunali, la sicurezza dei bambini, l’inclusività e la socializzazione, con scelte di gestione degli spazi che hanno permesso sia una migliore razionalizzazione delle aree verdi attrezzate, sia una migliore fruizione anche per portatori di disabilità motorie.

L’area è stata dotata di una sentieristica interna ad anello, interamente illuminata, realizzata in calcestre e in cemento drenante, che confluisce in una piccola piazzetta centrale, dotata di panchine per consentire l’aggregazione. La piazzetta, dal canto suo, è stata racchiusa da due collinette punteggiate di ulivi che abbracciano le zone ludiche, così da migliorare l’aspetto paesaggistico del parco. Una serie di alberi di specie tipiche del territorio ravennate, tra cui frassini e querce, invece, ombreggiano il sentiero. Infine, lungo il parcheggio di via Togliatti, il parco è stato protetto grazie ad una staccionata di sicurezza. Il progetto, poi, ha completamente rinnovato le zone gioco, creando un’area con pavimentazione in gomma morbida colorata e accattivante, accessibile anche ai bambini portatori di handicap motori e sensoriali, e inserendo giochi in robinia, resistenti e ecosostenibili. 

Inoltre, grazie alle risorse messe a disposizione dall’amministrazione comunale della città del sale per finanziare, in spesa in conto capitale, i progetti di comunità scaturiti da “C!part-Cervia partecipa”, percorso del bilancio partecipato, nel parco “Nilde Iotti” è stato istallato un canestro per il gioco e per il movimento dei giovani. L’istallazione della nuova attrezzatura ludico-sportiva ha realizzato il progetto dal titolo “Ci muoviam nel parco”, presentato dal consiglio di zona di Pisignano e Cannuzzo con lo scopo di rendere fruibili i parchi del quartiere agli adolescenti, oltre che ai bambini. Tra l’altro, i nuovi giochi sono tutti rispondenti ai criteri ambientali “cam”, requisiti ambientali definiti per le varie fasi del processo di acquisto, volti a individuare prodotti che rispondano sotto il profilo ambientale lungo il loro ciclo di vita.