(Shutterstock.com)

Ordinanza del Comune a partire dal 23 aprile per 7 giorni

In considerazione del fatto che per i prossimi giorni si prevede il perdurare di temperature al di sotto della media stagionale, il Comune di Ravenna ha emanato un’ordinanza che autorizza l’accensione degli impianti di riscaldamento a servizio degli edifici del territorio comunale, in deroga al periodo di riscaldamento previsto per la stagione termica 2023-2024, a partire da oggi, martedì 23 aprile, fino a martedì 30 aprile compreso, prevedendo il funzionamento degli impianti stessi per un limite massimo di sette ore giornaliere distribuite nella fascia oraria dalle 5 alle 23.

Il Comune ricorda inoltre l’obbligo normativo di non superare la temperatura di 18 gradi negli edifici adibiti ad attività industriali, artigianali e assimilabili, 20 gradi in tutti gli altri edifici, con le tolleranze di due gradi previste dalla legge in entrambi i casi.