Commemorati ieri tre giovani Carabinieri deceduti in un incidente nel 1998
Nella foto un momento della commerazioni di ieri a Savio di Cervia

Deposte 2 corone floreali al monumento dedicato ai tre militari e sul luogo dell’incidente

Era il 6 maggio 1998 quando l’auto di servizio dei tre militari, che stavano rientrando alla stazione di Savio dove erano effettivi, venne travolta sulla strada Statale Adriatica da un veicolo proveniente dalla direzione opposta, scontrandosi frontalmente. A seguito dell’impatto i Carabinieri Stefano Piccioni, 22enne di Perugia, Eugenio Cinelli, 26enne di Roma, e Simone Pascucci, 27enne di Pesaro, persero la vita sul colpo.

Per commemorare il tragico evento sono state deposte due corone floreali, la prima presso il monumento dedicato ai tre giovani Carabinieri, inaugurato nel 2015 e la seconda sul luogo dell’incidente. Alla cerimonia erano presenti il Comandante Provinciale dei Carabinieri di Ravenna, Colonnello Andrea Lachi, il Comandante della Compagnia di Cervia – Milano Marittima, Capitano Umberto Cerracchio, il Comandante della Stazione di Savio, Luogotenente Giorgio Tantimonaco, oltre ad una rappresentanza di Carabinieri in servizio ed in congedo.