Alluvione a Faenza (foto Ezio Cairoli)

Giovedì 16 a Faenza negli uffici del Comune, scuole, enti istituzionali e sui luoghi di lavoro

A maggio dello scorso anno la Romagna e la città di Faenza in particolare sono state interessate da due eventi alluvionali che hanno duramente colpito la popolazione e causato la perdita di vite umane oltre a provocare ingenti danni al patrimonio pubblico e privato.

A un anno di distanza, la Giunta Comunale ha disposto la commemorazione delle vittime e il ricordo quei tragici episodi in maniera solenne. Pertanto, giovedì 16 maggio, alle ore 12, giorno della seconda alluvione che ha colpito la città, verrà osservato un minuto di silenzio in tutti gli uffici del Comune di Faenza, invitando inoltre anche le altre Pubbliche Amministrazioni, le istituzioni scolastiche di ogni ordine e grado, le rappresentanze delle categorie economiche e sindacali, le Forze dell’Ordine e in generale la cittadinanza ad aderire in forma autonoma al minuto di silenzio quale segno tangibile di solidarietà e condivisione.