Taxi
(foto Shutterstock.com)

A partire da sabato 1 giugno

Sabato 1 giugno entreranno in vigore le nuove tariffe del servizio taxi. L’ultimo aggiornamento risaliva al 2009. Le novità approvate tengono conto del parere dell’Autorità di regolazione dei trasporti sia per quanto riguarda gli adeguamenti tariffari, nell’alveo delle rivalutazioni Istat, che per ciò che concerne l’istituzione di nuove tariffe, quali le tariffe massime garantite e differenziate per categorie di utenti; tengono inoltre conto dell’esito di due sedute della commissione consultiva comunale taxi. Nella definizione degli adeguamenti e delle nuove tariffe sono stati attivati momenti di concertazione con le associazioni di categoria. 

Adeguamenti tariffari:

  • la tariffa relativa allo scatto di bandiera passa da 3 a 3,90 euro
  • la tariffa della corsa minima, 6 euro, registra un aumento distinto fra corsa minima diurna (dalle 6 alle 22) a 7,50 euro e corsa minima notturna/festiva (dalle 22 alle 6) a 9,50 euro
  • la tariffa al chilometro, sia in ambito urbano che extraurbano, passa da 1,40 a 1,70 euro
  • la tariffa inerente la sosta oraria passa da 25 a 30 euro
  • la tariffa del diritto di chiamata Radiotaxi passa da 1 a 1,20 euro
  • la tariffa relativa al trasporto cani (gratuito e obbligatorio per i cani guida) passa da 1 a 1,20 euro
  • inalterate le tariffe relative al bagaglio a mano leggero, da cabina (0,50 euro) e per la maggiorazione per il servizio notturno/festivo e per il trasporto di persone superiore a quattro (la maggiorazione resta del 20 per cento)
  • vengono introdotte le seguenti due nuove voci: “bagaglio da carico” (fuori misura cabina) per un costo pari a 1 euro e “bagaglio ingombrante” per un costo pari a 5 euro. 

Nuove tariffe a forfait da intendersi massime garantite valide per pacchetti turistici ed itinerari di interesse sociale e sanitario:

  • da Ravenna all’aeroporto di Forlì (bagagli compresi, sette giorni su sette e oltre la quarta persona): 75 euro a corsa
  • dalla stazione all’ospedale o pronto soccorso e viceversa (bagagli compresi, sette giorni su sette e oltre la quarta persona): 9 euro a corsa
  • dalla stazione al centro iperbarico e viceversa (bagagli compresi, sette giorni su sette e oltre la quarta persona): 17 euro a corsa
  • dalla città (stazione e strutture ricettive in ambito urbano) al terminal crociere di Porto Corsini e viceversa tariffa fissa da una a tre persone (bagagli compresi, sette giorni su sette): 40 euro (per ogni persona dalla quarta 10 euro)
  • dalla città (stazione e strutture ricettive in ambito urbano) al porto San Vitale e viceversa (bagagli compresi, sette giorni su sette e oltre la quarta persona): 35 euro a corsa 

Tariffe differenziate per categorie di utenti:

  • confermato lo sconto del 20 per cento riservato alle persone diversamente abili in possesso della speciale tessera denominata “Carta bianca”, valido sul territorio comunale dalle 6 alle 22
  • introdotto un nuovo sconto del 10 per cento su tutte le tariffe, destinato alle donne sole, anche accompagnate da figli minori, valido su tutto il territorio comunale dalle 22 alle 6 (“taxi rosa”).