I Carabinieri di Faenza col materiale rinvenuto
I Carabinieri col materiale rinvenuto

Operazione dei Carabinieri di Faenza

Nel corso di una più ampia attività della Compagnia dei Carabinieri di Faenza che aveva portato nelle scorse settimane all’arresto operato dalla Stazione di Faenza Borgo Urbecco di un uomo, trovato in possesso di droga, materiale per il confezionamento, armi e banconote false, i Carabinieri della Stazione di Fognano con il supporto dei Carabinieri del Nucleo Cinofili di Bologna, dopo una scrupolosa attività di indagine fatta di riscontri operativi, sviluppo e incrocio di dati investigativi raccolti sul campo, hanno eseguito delle perquisizioni domiciliari a casa di quattro soggetti coinvolti in un nutrito giro di spaccio di sostanze stupefacenti, residenti nel brisighellese e nel lughese.

L’operazione condotta dai militari dell’Arma ha permesso il rinvenimento e il sequestro di un panetto da 50 grammi di hashish, una dose di ulteriori 2 grammi della stessa sostanza, delle lampade ad alta potenza utilizzate per la coltura di piante di marijuana e due bilancini di precisione oltre a 5 monopattini elettrici e una bicicletta che erano invece provento di ricettazione.

I Carabinieri hanno quindi proceduto al deferimento di due dei soggetti coinvolti per ricettazione e detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio ed hanno segnalato amministrativamente alla Prefettura di Ravenna in qualità di assuntore di sostanze stupefacenti un terzo soggetto.