Volante della Polizia (foto di repertorio)

Intervento provvidenziale degli Agenti a Castel Bolognese

Qualche giorno fa la Sala Operativa del Commissariato di P.S. di Faenza ha inviato una Volante a Castel Bolognese, per la segnalazione di una donna che si trovava sul cornicione di un’abitazione con chiari intenti suicidi.

Immediatamente giunti sul posto i poliziotti sono saliti per le scale fino al pianerottolo posto tra il terzo e il quarto piano del condominio, dove si trovava una finestra aperta sotto alla quale era stato collocato uno sgabello.

La donna si trovava in piedi sul cornicione, rivolta verso l’esterno dell’edificio. Avvedutasi della presenza degli agenti, quando questi le si trovavano molto vicino, ha manifestato loro la propria volontà di farla finita.

Esposta nuovamente verso l’esterno la donna ha sollevato un piede col chiaro intento di gettarsi nel vuoto, ma i poliziotti, intuito quello che stava per accadere e sprezzanti della propria incolumità, con uno scatto fulmineo sono saliti sullo sgabello, si sono sporti verso l’esterno e hanno afferrato fortemente la donna per una gamba riuscendo, nonostante la resistenza di quest’ultima, a riportarla all’interno dell’abitazione.

Evitato un funesto epilogo, la signora è stata confortata dai poliziotti in attesa dell’arrivo del personale sanitario.