Gli agenti della Polizia locale hanno sanzionato due operatori abusivi che trasportavano ragazzi verso il centro città e le discoteche della zona

Durante l’ultimo fine settimana, la Polizia Locale di Cervia ha effettuato controlli mirati a contrastare l’abusivismo nel servizio Taxi e NCC (Noleggio con conducente).

Nel corso dei controlli, gli agenti hanno individuato e sanzionato due operatori abusivi a Cervia e Milano Marittima mentre trasportavano alcuni ragazzi verso il centro città e le discoteche della zona.

Dagli accertamenti è emerso che i conducenti, entrambi residenti in un Comune dell’entroterra di Forlì-Cesena, erano privi delle licenze necessarie per esercitare l’attività professionale di conducente taxi e NCC.

Pertanto, come previsto dalle norme del Codice della Strada, i veicoli utilizzati abusivamente sono stati sequestrati per la confisca, mentre le patenti di guida dei conducenti sono state ritirate ai fini della sospensione, prevista da 4 a 12 mesi.