INCENDIO AL DEPURATORE IN VIA TRIESTE A MARINA DI RAVENNA

Il rogo è stato spento, ma le attività di depurazione sono ridotte del 30%

Incendio al depuratore in via Trieste a Marina di Ravenna. Le fiamme sono divampate nel primo pomeriggio di oggi, mercoledì 12 giugno, creando una colonna di fumo nero che ha messo in allarme i titolari del maneggio vicino.

Sul posto sono subito intervenuti i Vigili del Fuoco, che hanno spento il rogo e messo in sicurezza l’area.

Secondo una prima ricostruzione l’incendio sarebbe scaturito da un corto circuito al quadro elettrico. Fortunatamente non ci sarebbero feriti.

A seguito dell’incendio, rende noto il Comune di Ravenna, che ha interessato il depuratore Hera in via Trieste 356, che raccoglie e depura le acque di scarico di Marina di Ravenna, sono stati danneggiati i pannelli di controllo e le soffianti che alimentano l’impianto di ossidazione depurazione, per cui le attività di depurazione sono ridotte del 30% e l’acqua che esce è solo parzialmente depurata.

Sul posto personale di Arpa e di Hera, che si è impegnata a ripristinare l’impianto nel più breve tempo possibile, provvedendo inoltre a diluire le acque con l’aiuto dei canali consortili di adduzione all’idrovoro San Vitale.