INCENDIO AL DEPURATORE IN VIA TRIESTE A MARINA DI RAVENNA

I lavori proseguono per consentire l’avvio della seconda linea del depuratore da lunedì

Proseguono a ritmo serrato i lavori Hera di ripristino delle attività del depuratore di via Trieste 356, che raccoglie e depura le acque di scarico di Marina di Ravenna e dove il 12 giugno intorno alle 14 si è sviluppato un incendio.

I tecnici della multiservizi hanno completato l’installazione del compressore d’aria d’emergenza, mutuandolo da un altro impianto, per ripristinare rapidamente il funzionamento del sistema biologico danneggiato dalle fiamme.

Grazie a questo intervento, una delle linee di trattamento del depuratore è stata rimessa in marcia e per una rapida ripresa del processo depurativo completo, i lavori proseguiranno anche nella giornata di domani, per consentire l’avvio della seconda linea e della sedimentazione terziaria del depuratore già da lunedì.