I soldi e i registri rinvenuti dalla Polizia locale
I soldi e i registri rinvenuti dalla Polizia locale

Denunciati per truffa e accattonaggio molesto

La Polizia Locale di Ravenna, nel corso di mirati controlli presso un supermercato di Via Romea Sud, ha sorpreso due cittadini romeni intenti a chiedere donazioni ai passanti per inesistenti associazioni di volontariato.

I soggetti, prontamente fermati, si fingevano sordomuti ed avevano già raccolto circa 70,00 euro.

Per rendere tutto più credibile, venivano utilizzati anche dei registri su cui venivano fatte apporre firme da parte dei malcapitati.

Finora incensurati, sono stati entrambi deferiti per truffa e accattonaggio molesto.