La mappa della seconda tappa del Tour de France 2024

L’intero percorso dovrà essere chiuso al transito già dalle prime ore della mattinata: tutte le strade coinvolte

Grande attesa per il passaggio del Tour de France in città e provincia: domenica 30 giugno la seconda tappa, Cesenatico – Bologna, della corsa attraverserà il territorio della provincia di Ravenna.

Dopo la partenza il gruppo transiterà per Cervia per poi entrare nel Comune di Ravenna da Savio e Classe. Passando per Fornace Zarattini e San Michele il percorso comprende i passaggi a Godo e Russi, poi la corsa percorrerà la sp 309 fino a Faenza, dirigendosi quindi verso Brisighella e Riolo Terme, dove verrà affrontata la Cima Gallisterna per poi spostarsi in provincia di Bologna.

A Ravenna il gruppo passerà da via Romea, via Cesarea, via di Roma, circonvallazione San Gaetanino, via Maggiore e via Faentina.

Orari e modifiche alla viabilità

Il passaggio dei corridori del più importante evento ciclistico internazionale, che per la prima volta si svolgerà in parte in Italia, con ben tre tappe, potrà essere ammirato da appassionati e turisti ed è previsto intorno alle 13/13.30, ma l’intero percorso dovrà essere chiuso al transito già dalle prime ore della mattinata, per consentire il passaggio della carovana che precede la corsa e per la collocazione della segnaletica e dei necessari presidi di protezione e sicurezza, che dovranno poi essere rimossi successivamente al passaggio della corsa, prima di poter procedere con le riaperture.

Ci potranno pertanto essere delle ricadute sull’accessibilità dei luoghi e delle attività presenti lungo il percorso e nelle aree limitrofe, delle quali si invitano cittadini e gestori a tenere conto.

Al momento non è stato ancora fissato l’esatto orario di chiusura, ma appena sarà stato stabilito da parte di tutte le autorità e soggetti competenti, verranno forniti gli opportuni aggiornamenti.

Il percorso nel territorio del comune di Ravenna

L’ingresso nel territorio del comune di Ravenna avverrà a Savio. Saranno coinvolti dall’attraversamento, in direzione sud – nord, oltre alla stessa Savio, Fosso Ghiaia, Classe, Ponte Nuovo, la città, Fornace Zarattini e San Michele, lungo le seguenti strade:

  • via Romea sud dal ponte sul fiume Savio fino all’innesto con la statale 16 Adriatica
  • strada statale 16 Adriatica
  • via Romea sud dallo svincolo per Classe fino a Ponte Nuovo
  • rotonda Gran Bretagna
  • via Romea
  • rotonda Grecia
  • via Romea
  • via Cesarea
  • via di Roma
  • via Sant’Alberto
  • circonvallazione San Gaetanino
  • via Maggiore
  • via Faentina
  • rotonda Svizzera
  • via Faentina
  • rotonda Spagna
  • via Faentina
  • rotonda dei Fornasari
  • via Faentina
  • rotonda Andorra
  • via Faentina
  • rotonda di San Michele
  • via Faentina nord

Indicazioni utili per i turisti che devono raggiungere i lidi

I lidi nord (Casalborsetti, Marina Romea, Porto Corsini) e quelli più centrali (Marina di Ravenna, Punta Marina Terme, Lido Adriano) saranno normalmente raggiungibili.

La strada statale 16 Adriatica in direzione nord – sud sarà infatti tutta fruibile (ad eccezione dell’uscita sulla strada provinciale 253 via Faentina) fino alle uscite sulla E45, su via Dismano e anche sulla Classicana (strada statale 67).

Lido di Dante sarà raggiungibile o da Lido Adriano attraverso il ponte bailey o dalla Classicana (strada statale 67), via Montebello e via Marabina.

A chi deve invece raggiungere i lidi sud (Lido di Classe e Lido di Savio) si consiglia di farlo nelle primissime ore della mattinata oppure nel pomeriggio dopo la riapertura delle strade.

Dopo lo svincolo della Classicana, infatti, la statale 16 Adriatica sarà chiusa fino a Cervia; per chi deve andare verso Cervia il traffico sarà quindi deviato sulla E45 e la reimmissione sulla statale 16 avverrà attraverso la provinciale 254.

Le prime indicazioni di preavviso saranno fornite già sui pannelli presenti sulla rete autostradale.

Successivamente sarà installata opportuna segnaletica di deviazione e indirizzamento.

Per altre info sulle tappe italiane del Tour de France:

https://www.letouritalia.it