Nel rispetto delle disposizioni in vigore, il numero di accessi è limitato e sarà necessario prenotare il proprio posto

Da lunedì 29 giugno la biblioteca “Fabrizio Trisi” di Lugo riaprirà le sue sale studio con un
numero di accessi limitato, nel rispetto delle disposizioni in vigore contro il Covid-19.
Per rispettare la distanza di almeno un metro tra ogni utente sarà disponibile un totale di 54
posti
, dislocati sui diversi piani della biblioteca. Per organizzare in sicurezza l’accesso e la
lettura nelle sale sarà indispensabile prenotare telefonicamente al numero 0545 38556,
oppure inviare una mail a [email protected] . A breve sarà attivato anche un servizio online per la prenotazione della fascia oraria desiderata. Le postazioni sono prenotabili su due turni nelle giornate in cui la biblioteca è aperta anche di pomeriggio.
A ogni utente sarà assegnato un posto specifico contrassegnato da un numero, che
corrisponde alla seduta che gli è stata riservata e che dovrà mantenere fino allo scadere del
proprio turno.
Per entrare in biblioteca è richiesta l’igienizzazione delle mani all’entrata e l’utilizzo della
mascherina, che potrà essere tolta in postazione e dovrà essere indossata nuovamente per
entrare e uscire dalla sala.
Non è ancora possibile accedere a opere di consultazione come enciclopedie, dizionari, codici
di leggi o altri libri esposti nelle sale studio. Per particolari esigenze ci si può rivolgere ai
bibliotecari. Per consultazioni di materiali storici e rari, come di consueto, si richiede di
concordare tramite mail un appuntamento, comunicando la tipologia della ricerca e i documenti
da richiedere in consultazione.