Domani, sabato 27 maggio, dalle ore 10, sarà possibile tornare a visitare la Domus dei Tappeti di Pietra che conserva gli splendidi mosaici di un grande palazzetto bizantino del V – VI secolo d.C.

Al suo interno, oltre alle pavimentazioni musive decorate con elementi geometrici e floreali, è possibile ammirare due pannelli figurativi: la “Danza dei Geni delle Stagioni”, rarissima rappresentazione che mostra i Geni danzare in cerchio e il “Buon Pastore”, in una versione differente dall’usuale rappresentazione cristiana.

L’ingresso, nel rispetto della normativa anti-Covid, è consentito su prenotazione ad un massimo di 10 persone ogni 20 minuti e prevede l’obbligo di indossare la mascherina chirurgica.

Le porte della Domus si aprono non solo ai visitatori, ma anche alle guide turistiche, che possono effettuare le visite guidate alle seguenti condizioni:

  • fino ad un massimo di 5 persone la visita è consentita senza l’uso di strumenti tecnologici;
  • per i gruppi oltre le 5 persone, fino alla disponibilità massima di accesso nella fascia oraria prescelta, la visita è consentita con l’uso di strumenti tecnologici, di proprietà della guida, che si occuperà anche dell’igienizzazione degli stessi.

La Domus osserva i seguenti orari: tutti i giorni 10 – 18.30.

Per informazioni e prenotazioni: tel. 0544 32512 oppure www.domusdeitappetidipietra.it