Foto di repertorio

Quest’anno dedicata a Federico Fellini

Torna per il terzo anno consecutivo la rassegna cinematografica monografica sotto le stelle nelle località dell’entroterra cervese.

Per questa edizione l’organizzazione ha deciso di dedicare la rassegna a Federico Fellini. A 100 anni dalla nascita, la rassegna ripropone le opere più importanti del regista romagnolo legate alla sua terra di origine.

Giovedì 20 agosto alle ore 20.30 la rassegna partirà con la proiezione di Amarcord (film del 1973) nel cortile della Locanda La Dama delle Saline in via Madonna della Neve .

La vicenda narra la vita che si svolge nell’antico borgo di Rimini da una primavera all’altra, nei primi anni Trenta. Un anno esatto di storia, dove si assiste ai miti, ai valori e al quotidiano di quel tempo attraverso gli abitanti della provinciale cittadina: la provocante parrucchiera Gradisca, la sciocca Volpina, una tabaccaia mastodontica, un ampolloso avvocato dalla facile retorica, un emiro dalle cento mogli, il matto Giudizio e un motociclista esibizionista. Tutti loro interagiscono col folklore delle feste paesane, le adunate del “sabato fascista”, attendono al chiaro di luna il passaggio del transatlantico Rex e la famosa gara automobilistica delle Mille Miglia. Ma i veri protagonisti sono i sogni ad occhi aperti dei giovani del paese.

La rassegna continuerà con altre 2 date: il 27 agosto a Savio di Cervia nel giardino della sala prove comunale in via Martiri Focaccia. Verrà proiettato il film I Vitelloni, pellicola del 1953 e il 3 settembre a Montaletto nel giardino della scuola Buonarroti in via Farneti 4 con il film La Dolce Vita del 1960. Tutte le proiezioni sono programmate per le ore 20.30

In caso di maltempo sartanno annullate

L’evento è a cura dell’assessorato alla Cultura del Comune di Cervia in collaborazione con Zirialab ed il supporto dell’Istituto Comprensivo Cervia 2, i consigli di zona e l’associazione Monticulum

Untitled