Dalla cultura ambientale alla scienza, continuano a riprendere le attività culturali nel Ravennate

Dopo il periodo di chiusura legato all’emergenza sanitaria il polo scientifico del Comune di Ravenna è pronto a ripartire gradualmente con una serie di proposte a cura del Museo NatuRa e del Planetario, che riprenderanno alcune attività importanti per la diffusione della cultura scientifica e ambientale e la didattica rivolta ai più giovani.

A Sant’Alberto il Museo NatuRa può riaprire le sue porte al pubblico e offrire una ricca programmazione di escursioni e visite guidate alla scoperta del territorio e all’aria aperta, in completa sicurezza. Sarà l’occasione per esplorare il museo naturalistico e ammirare l’antica hostaria estense cinquecentesca in cui ha sede la ricca collezione ornitologica.

Sarà inoltre possibile immergersi nella natura attraverso le escursioni outdoor, organizzate durante i fine settimana con numeri contingentati e nel rispetto di tutte le indicazioni di sicurezza. Sono previste anche escursioni nelle zone naturalistiche a nord e sud di Ravenna e saranno organizzati laboratori didattici gratuiti per bambini, in programma il venerdì pomeriggio.

Il museo, come da normative nazionali, sarà aperto nei giorni feriali con i seguenti orari: dal lunedì al giovedì dalle 9.30 alle 13, il venerdì dalle 9.30 alle 13 e dalle 14 alle 18.

Per informazioni è possibile consultare il sito: www.atlantide.ne/natura o scrivere a [email protected].

Anche il Planetario di Ravenna è pronto a riaprire al pubblico, dopo un lungo periodo durante il quale sono stati proposti, con ampio successo, conferenze online e laboratori online per bambini. Sono state inoltre rafforzate le collaborazioni con il Museo NatuRa e avviate quelle con l’associazione Astronomica del Rubicone e con altri planetari, che porteranno a percorrere nuove esperienze.

Dal mese di febbraio saranno proposte attività in presenza, nel pieno rispetto di tutte le precauzioni sanitarie, e altre in modalità web. Si parte con lo spettacolo sotto la cupola del Planetario “Alla scoperta delle costellazioni”, con Marco Garoni, adatto a bambini a partire da 6 anni, in programma lunedì 8 e giovedì 11 febbraio, sempre alle 18.

Martedì 9 febbraio alle 21 sarà la volta della conferenza web, realizzata in collaborazione con A.A.R., intitolata “Dalle diverse foci del sole alle gloriose stelle” (https://us02web.zoom.us/j/88317244958?pwd=TUhIUGVrTG0wQ2V1Mk9RZlNwQyttUT09), versi cosmologici del Divino Poema, con Oriano Spazzoli.

“In viaggio lungo la via Lattea” è il titolo dello spettacolo sotto la cupola del Planetario, adatto a bambini a partire da 6 anni, con Oriano Spazzoli, in programma lunedì 15 e giovedì 25 febbraio, sempre alle 18.

Si proseguirà giovedì 18 e venerdì 19 febbraio, sempre alle 18.30, con “Sorella Luna”, un’osservazione della luna al telescopio e con webcam dai giardini del Planetario.

Lunedì 22 febbraio alle 18 l’appuntamento è con “In gita sulla Luna”, una conferenza web  (https://us02web.zoom.us/j/88317244958?pwd=TUhIUGVrTG0wQ2V1Mk9RZlNwQyttUT09) adatta a bambini a partire dai 6 anni, con Marco Garoni.

Infine venerdì 26 febbraio alle 21 si svolgerà “Il giro della Luna in 80 mappe”, una conferenza web (https://us02web.zoom.us/j/81602813108?pwd=S0dvMFBHSTFJaVcxQmdvNUFOZzdnZz09) con Alfonso Beccaria, medico ematologo Ail Ravenna e Fabio Balestra di A.A.R. L’evento vede la co-organizzazione di A.R.A.R, Planetario e A.A.R.

I link per assistere alle conferenze on line, gratuite, saranno pubblicati sui social; le conferenze web saranno trasmesse in diretta sul canale YouTube “Planetario di Ravenna – ARAR”; inoltre saranno registrate e disponibili dopo un paio di giorni. Per le attività “in presenza” i posti sono limitati e la prenotazione è sempre obbligatoria; il biglietto di ingresso è di € 5 intero, € 2 ridotto e € 1 per i soci.

Tutte le attività sono organizzate e svolte dall’Associazione Ravennate Astrofili Rheyta (A.R.A.R), che gestisce il Planetario in convenzione con l’assessorato alla Cultura.

Per informazioni e prenotazioni è possibile telefonare al numero 0544 62534 dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 12.30 oppure scrivere una email all’indirizzo [email protected] o consultare gli indirizzi www.arar.itwww.planetarioravenna.it, fb A.R.A.R – Associazione Ravennate Astrofili Rheyta, fb Planetario di Ravenna.