Cristiano Caldironi nel video "Andrà tutto bene"

Lacerante ironia per sottolineare la difficile situazione dei lavoratori dello spettacolo, dello sport e della ristorazione.

Sport, spettacolo, ristorazione, cinema e teatri i protagonisti del messaggio trasmesso nel video/documentario “Andrà tutto bene” incentrato sulla situazione in cui versano alcune categorie di lavoratori (come ballerini, attori, camerieri, ristoratori, personal trainer e tanti, tantissimi altri).

Roberto Morellini, filmaker e fotografo, insieme a Cristiano Caldironi, direttore de “Il Circolo degli Attori” e direttore didattico di “Teatro Accademia Marescotti” guidata dall’attore Ivano Marescotti, hanno realizzato il video, da un’idea di Davide Monferini e con l’amichevole supervisione di Claudio Fois, uno degli autori di Crozza e altri personaggi della TV,

Il taglio è molto ironico pur lasciando spazio ad una riflessione finale profonda.

“Insieme ai protagonisti di questo video – afferma Cristiano Caldironi -, che rappresentano mestieri, hobby e passioni, abbiamo voluto testimoniare il senso di vuoto e di estraniazione che subentra quando si viene defraudati di quello che era scontato fino a poco tempo fa. E’ un grido di dolore e di rabbia che abbiamo voluto condividere che sottende però anche una forma di speranza verso una rinnovata e più consapevole normalità che ci auguriamo torni al più presto”