Ampolla di G. Mayer nella tomba 1908

Il primo appuntamento, che sarà pubblicato online domani, giovedì 15 aprile, alle 17, è a cura di Benedetto Gugliotta

In occasione dei festeggiamenti per il settecentesimo anniversario dalla morte del Sommo Poeta e nell’ambito degli eventi del Dantedì 2021, Giornata nazionale dedicata a Dante Alighieri, istituita dal ministero della Cultura nel 2020, il Segretariato regionale del ministero della Cultura per il Friuli Venezia Giulia, la Società di Minerva, l’Archivio di Stato di Trieste e l’Istituzione Biblioteca Classense del Comune di Ravenna hanno collaborato alla realizzazione del ciclo di conferenze “Dante 700. Il mito del poeta da Trieste a Ravenna”, dedicato ai rapporti tra Trieste e Ravenna nel segno di Dante. Gli incontri sono divulgati online sul profilo Facebook della Classense e sui siti web dei tre istituiti triestini.

Il primo appuntamento, che sarà pubblicato online domani, giovedì 15 aprile, alle 17, è a cura di Benedetto Gugliotta, responsabile dell’Ufficio tutela e valorizzazione patrimonio museale presso la Biblioteca Classense – Comune di Ravenna. Il suo intervento, intitolato “Fovet flammam. Rotte adriatiche nel segno di Dante”, farà scoprire come, a partire dalle “Feste Dantesche” del 1908, celebrate a Ravenna e durante le quali nacque la Cerimonia dell’Olio, i rapporti tra la città bizantina e Trieste hanno conosciuto momenti particolarmente intensi grazie alla figura di Dante.

Il lascito dantesco, la cui interpretazione si è continuamente trasformata nel corso del tempo e dei mutamenti storici, ha in vario modo unito le due sponde dell’Adriatico e ha trovato nell’arte e nel sentimento patriottico i veicoli principali di trasmissione. Le figure di Carlo Wostry e Giovanni Mayer per Trieste, e di Corrado Ricci e Santi Muratori per Ravenna, sono in tal senso emblematiche e introducono ad una riflessione sulle peculiarità di questi rapporti, tra simboli, narrazioni e mitologie.

Calendario delle videoconferenze:

15 aprile 2021, ore 17.00
Benedetto Gugliotta

Resp. Ufficio tutela e valorizzazione patrimonio museale, Biblioteca Classense – Comune di Ravenna

Fovet flammam. Rotte adriatiche nel segno di Dante.

22 aprile 2021, ore 17.00
Fabiana Salvador

Storica dell’arte

L’ampolla dantesca. Il concorso fra gli artisti delle province italiane dell’Austria.

29 aprile 2021, ore 17.00

Ambra Betic

Funzionario Archivista, Archivio di Stato di Trieste

Il fondo archivistico Attilio Gentile. Celebrazioni dantesche fra 1865 e 1921.

6 maggio 2021, ore 17.00

Elvio Guagnini

Professore emerito di Letteratura italiana, Vicepresidente Società di Minerva

Dante alla Minerva.

Dove seguire il ciclo di videoconferenze:

Biblioteca Classense

https://www.facebook.com/bibliotecaclassenseravenna

Segretariato Regionale del Ministero della Cultura per il Friuli Venezia Giulia

www.facebook.com/micfriuliveneziagiulia

www.fvg.beniculturali.it

Società di Minerva

www.facebook.com/societadiminerva

www.societadiminerva.it

Archivio di Stato di Trieste

www.facebook.com/archiviodistatotrieste

www.archiviodistatotrieste.it/